OKPEDIA PRODUZIONE

Fattori produttivi

I fattori produttivi sono gli strumenti, beni o servizi strumentali, utilizzati in una impresa per produrre beni e servizi. I fattori produttivi sono gli inputs del processo produttivo ( input di produzione ) dalla cui combinazione deriva la produzione del prodotto finale ( output di produzione ). I fattori produttivi sono tra loro complementari in quanto nessuna produzione si basa su un solo fattore produttivo bensì su diversi fattori produttivi. La combinazione dei fattori produttivi può, in ogni caso, variare in base alla tecnologia e all'organizzazione produttiva. I fattori produttivi possono essere raggruppati nelle seguenti tipologie:

  • Lavoro. Il lavoro è il fattore produttivo composto dai lavoratori che prestano il proprio tempo e il lavoro fisico o intellettuale all'impresa in cambio di un importo di denaro detto salario nelle attività manuali e stipendio nelle attività intellettuali. Questa tipologia di lavoro è anche detta lavoro dipendente o lavoro subordinato. Può essere definito come l'insieme dei fattori che apportano energia umana al processo produttivo. Il lavoro è uno dei fattori produttivi originari della produzione. La retribuzione economica del fattore lavoro è il salario.
  • Capitale. Il capitale è il fattore produttivo composto dal denaro e dai beni produttivi. Il capitale si distingue in capitale fisso e capitale circolante. Il capitale fisso consente d'essere usato più volte in più cicli produttivi (es. macchinari, edifici, terreni, strumenti di lavoro, ecc. ). Il capitale circolante è, invece, utilizzato in un unico ciclo produttivo ( es. materie prime, denaro, energia, ecc ). La retribuzione economica del capitale è l'interesse.
  • Terra ( Natura ). La terra è un fattore originario della produzione. Questo fattore comprende sia il luogo fisico dell'ambiente in cui si svolge l'attività produttiva ( es. superficie di un campo coltivato ) e sia le risorse naturali che l'uomo può impiegare per finalità produttive. È uno dei fattori produttivi che non può essere riprodotto dall'uomo. La terra è disponibile in quantità predeterminate. Con lo sfruttamento tende a esaurire e deterirarsi rapidamente. La retribuzione economica della terra è la rendita.
  • Organizzazione. L'organizzazione è il fattore produttivo più difficile da definire per la sua caratteristica immateriale. Per organizzazione si intende la combinazione efficiente dei fattori produttivi ( capitale e lavoro ) per massimizzare la produzione o il profitto d'impresa. Spetta all'imprenditore il compito di definire l'organizzazione dei fattori produttivi. La capacità organizzativa è l'abilità dell'imprenditore di combinare gli altri fattori produttivi, originari e derivati, nella migliore proporzione possibile. Dall'organizzazione dei fattori produttivi deriva il successo economico o meno dell'impresa sui mercati. La retribuzione economica dell'organizzazione è il profitto.

La classificazione tradizionale dei fattori produttivi si deve all'economista H.B. Say che li raggruppa in tre categorie principali: la terra, il lavoro e il capitale. Successivamente, a queste tre categorie principali viene aggiunta anche la capacità organizzativa dell'imprenditore ( organizzazione ) ossia la capacità di combinare e di coordinare tra loro gli altri fattori produttivi.

https://www.okpedia.it/fattori_produttivi



Produzione e prodotto


Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.