OKPEDIA OFFERTA

Costruzione curva di offerta

La costruzione della curva di offerta di una impresa in regime di mercato concorrenziale può essere ottenuta dalla curva marginale. La curva di offerta mostra la quantità ottimale di produzione dell'impresa per ogni livello di prezzo. La quantità ottimale di produzione è quella che consente la massimizzazione del profitto di impresa.

profitto = pq - cv(q) - CF

Per una quantità di produzione nulla ( q=0 ) l'impresa subisce una perdita pari ai costi fissi ( CF ). Nel breve periodo l'impresa prende in considerazione soltanto i costi variabili della produzione. La condizione minima della produzione può essere riscritta nel seguente modo:

pq - cv(q) > 0

Con alcuni passaggi algebrici è possibile mettere in evidenza sul membro di sinistra i costi medi variabili e sul membro di destra il prezzo di vendita del bene.

cv(q)/q < p

In conclusione, nel breve periodo l'impresa decide di produrre soltanto se il prezzo è maggiore dei costi medi variabili. Sapendo che la condizione di ottimo per l'impresa in concorrenza perfetta si verifica quando il prezzo eguaglia la curva del costo marginale ( P = CM ), nel breve periodo possiamo considerare la curva del costo marginale come la curva dell'offerta dell'impresa, nel tratto crescente al di sopra dei costi medi variabili.

COSTRUZIONE CURVA DI OFFERTA


Surplus del produttore. Il surplus del produttore è la differenza tra il prezzo di mercato e il prezzo minimo ( prezzo di chiusura ) a cui l'impresa è disposta a produrre e a vendere il bene.

https://www.okpedia.it/costruzione_curva_di_offerta



Offerta


Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.