Massimizzazione del profitto

La massimizzazione del profitto in una impresa è determinata dalla una particolare combinazione ottimale del prezzo e delle quantità di produzione/vendita. La massimizzazione del profitto d'impresa è una funzione con due variabili indipendenti.

Max ( profitto ) = f ( q , p )

Per comprendere le condizioni di massimizzazione del profitto è necessario analizzare il profitto nelle sue componenti di costo e ricavo economico. Il profitto ( π ) di una impresa è determinato dalla differenza come differenza tra il ricavo totale ( RT ) dell'impresa e il costo totale ( CT ) della produzione.

π = RT - CT

Nel seguente diagramma cartesiano sono rappresentate le curve delle funzioni del costo totale ( CT ) e del ricavo totale ( RT ) in relazione alla quantità di produzione ( q ).

MASSIMIZZAZIONE DEL PROFITTO

La massimizzazione del profitto si verifica nel punto in cui la curva del ricavo totale e la curva del costo totale hanno la medesima pendenza. In termini matematici tale condizione si verifica quando la derivata prima del costo totale ( costo marginale ) è uguale alla derivata prima del ricavo totale ( ricavo marginale ) rispetto alla quantità di produzione ( q ).

R'(q) = C'(q)

In conclusione, in concorrenza perfetta la massimizzazione del profitto di una impresa si verifica quando il costo marginale ( CM ) eguaglia il ricavo marginale ( RM ).

RM = CM

L'eguaglianza tra il costo marginale ( CM ) e il ricavo marginale ( RM ) è la condizione di ottimo dal punto di vista della singola impresa. In particolar modo, l'eguaglianza RM=CM è la condizione di ottimalità di primo ordine per la massimizzazione del profitto. La condizione di ottimalità di secondo ordine consiste nel fatto che la curva del costo marginale ( CM ) sia crescente nel punto di ottimo. La massimizzazione del profitto può essere analizzata su diagramma cartesiano anche analizzando l'andamento dei costi marginali e dei ricavi marginali in relazione al prezzo. Il punto di massimizzazione del profitto si ottiene nel punto di incontro della curva dei ricavi marginali ( RM ) con la curva dei costi marginali ( CM ).

RICAVI MARGINALI E COSTI MARGINALI

Massimizzazione del profitto in concorrenza perfetta. In un mercato di concorrenza perfetta il prezzo di vendita ( p ) di un bene è determinato dal mercato ( prezzo di mercato ) e le imprese sono price-taker, ossia non possono influenzare il prezzo di mercato. In tali circostanze il prezzo eguaglia il ricavo marginale ( RM ) e un'impresa può massimizzare il profitto agendo esclusivamente sulla scelta della quantità ( q ) di produzione del prodotto. Il prezzo del prodotto è, invece, una costante determinata dalle forze di mercato. In concorrenza perfetta la massimizzazione del profitto è, quindi, una funzione a una sola variabile indipendente ( quantità di produzione ).

MASSIMIZZAZIONE DEL PROFITTO IN CONCORRENZA PERFETTA

La massimizzazione del profitto in concorrenza perfetta è determinata nel punto in cui il costo marginale eguaglia il ricavo marginale. È possibile disegnare una rappresentazione grafica alternativa misurando sull'asse dell'ascisse il ricavo marginale, il costo marginale e il prezzo. In concorrenza perfetta il ricavo marginale eguaglia il prezzo di mercato e il prezzo è una variabile costante, indipendente dalle quantità vendute. Il ricavo marginale ( RM ) è, pertanto, una retta parallela all'asse delle ascisse pari al prezzo (p).

EGUAGLIANZA RICAVI MARGINALI E COSTI MARGINALI IN CONCORRENZA PERFETTA

Minimizzazione dei costi. La condizione di massimizzazione dei profitti per una data quantità di prodotti implica sempre quella di minimizzazione dei costi di produzione per quella quantità di prodotti. Non vale, invece, la relazione inversa. La produzione di una quantità di prodotto al minimo costo ( minimizzazione dei costi ) non implica necessariamente la massimizzazione del profitto. Ad esempio, le imprese senza fini di lucro rispettano il principio di economicità ( efficienza ) della minimizzazione dei costi senza, tuttavia, perseguire la massimizzazione del profitto.

https://www.okpedia.it/massimizzazione_del_profitto




Profitto