OKPEDIA CAPITALE

Capitale

Il capitale è l'insieme dei mezzi di produzione impiegati nei soggetti economici ( imprese ) in un determinato momento al fine di consentire l'attività economica. Sono inclusi nel capitale i beni immobili, gli strumenti di lavoro, i macchinari, le scorte di magazzino ecc. Nell'economia politica classica e neoclassica il capitale è uno dei principali fattori produttivi insieme alla terra e al lavoro. Il capitale si distingue dalla terra per la sua natura artificiale, il capitale è prodotto dall'uomo, e può essere utilizzato per produrre altri beni. La definizione economica di capitale varia a seconda della teoria economica. Possiamo, in ogni caso, distinguere il capitale in due categorie:

  • Capitale fisso. Il capitale fisso è l'insieme degli investimenti a medio-lungo termine ossia quelli il cui ricavo non si presenta nello stesso anno in cui viene effettuato l'investimento ma soltanto dopo diversi cicli di produzione. Il capitale fisso è impiegato per diversi cicli produttivi. Fanno parte del capitale fisso tutti i beni durevoli, gli immobili, i prodotti intermedi, le materie prime, i macchinari a disposizione del soggetto economico per avviare la produzione e lo scambio. Nel corso del tempo il capitale fisso subisce il logoramento per utilizzo e/o diventa tecnicamente obsoleto e, pertanto, deve essere sostituito. Per far fronte alla sua sostituzione ogni anno l'impresa stanzia una somma di denaro e la accantona ( ammortamento ) per la sostituzione futura del macchinario.
  • Capitale circolante. Il capitale circolante è l'insieme degli investimenti a breve termine ossia quelli il cui ricavo si presenta nello stesso anno di esercizio in cui viene effettuato l'investimento. Il capitale circolante è composto dalle entrate e dalle uscite monetarie del soggetto economico nel corso di un esercizio ( es. crediti verso i clienti, scorte di prodotti, vendite, materie prime, ecc. ) e viene consumato in un solo ciclo produttivo.

L'accumulazione di capitale è l'incremento della disponibilità dei beni di capitale attraverso l'investimento. L'investimento consiste nella rinuncia di consumare una parte del prodotto corrente (risparmio). Dall'entità dell'investimento deriva l'incremento del capitale sia in termini quantitativi che qualitativi. Agli investimenti è legata la possibilità migliorare le tecnologie impiegate nella produzione e la stessa capacità produttiva dell'impresa.

Altre definizioni di capitale. Esistono anche altre classificazioni di capitale. Ad esempio, si parla di capitale finanziario per indicare le ricchezze monetarie o numerarie, di capitale umano per indicare la professionalità e la conoscenza dei lavoratori, di capitale naturale per intendere le risorse naturali, ecc.

https://www.okpedia.it/capitale



Capitale