Funzione di domanda individuale

La funzione di domanda individuale è una funzione matematica che consente di determinare la quantità domandata di un bene a partire da variabili indipendenti quali il prezzo del bene, il prezzo degli altri beni e il reddito del consumatore. La funzione di domanda individuale è utilizzata, in particolar modo, negli studi di microeconomia. La relazione matematica tra la quantità consumata di un bene e tutte le altri variabili determinanti può essere scritta nel seguente modo:

xi = F ( Rc , P1, ... , Pn )

La domanda individuale del consumatore è, quindi, determinata in base ai seguenti fattori.

  • Reddito del consumatore. Una variazione del reddito Rc del consumatore modifica la quantità domandata del bene xi. Va precisato che, in questa sede, ci si riferisce al reddito reale e non al reddito nominale e si ipotizza l'assenza di illusione monetaria del consumatore.
  • Prezzo del bene. Una variazione del prezzo pi modifica la quantità domandata del bene xi. Secondo la legge della domanda la quantità acquistata di un bene è correlata inversamente al suo prezzo.
  • Prezzi relativi. Una variazione dei prezzi relativi dei beni modifica indirettamente la quantità domandata del bene xi anche a parità di pi.

Ipotizzando costanti sia il reddito e sia i prezzi relativi è possibile costruire la funzione di domanda del bene considerando il prezzo del bene pi come unica variabile determinante della quantità domandata del bene xi

xi = F ( pi )

Dalla funzione di domanda del bene è, infine, possibile costruire la rappresentazione grafica della domanda sul piano cartesiano tramite la curva di domanda.

Curva di Engel. La curva di Engel è una rappresentazione alternativa della funzione di domanda. Nella curva di Engel sono mantenuti costanti tutti i prezzi dei beni al fine di individuare il legame tra la quantità di domanda di un bene e il reddito del consumatore xi = F ( R ).

https://www.okpedia.it/funzione_di_domanda_individuale



Domanda

Domanda aggregata