Test di verifica online: biologia

Cos'è la nomenclatura binomia?

La nomenclatura binomia è un sistema di classificazione biologica degli organismi. Ogni organismo è associato a un nome scientifico composto dal genere e dalla specie di appartenenza all'interno del genere. Entrambi i due nomi sono in lingua latina. È detta anche nomenclatura binominale o sistema binomio ( nomenclatura binomia ).

Chi ha ideato la nomenclatura binomia?

La nomenclatura binomia è stata ideata dal medico-naturalista svedese Carl von Linné ( Linneo in italiano ) nel XVIII secolo.

Qual'è la definizione di genere?

Nella nomenclatura binomia il genere è un gruppo di specie affini.

Perché il nome del gruppo ha iniziale maiuscola?

Nel sistema binomio il nome del gruppo è il sostantivo principale mentre il nome della specie è una parola qualificante ( aggettivo o altro sostantivo ). Ad esempio Canis lupus. Essendo un termine qualificante, più specifico rispetto al gruppo, il nome della specie ha sempre iniziale minuscola ( es. lupus ) e segue sempre il nome del gruppo ( es. Canis ).

Qual è la definizione di specie?

Le specie sono organismi differenti. Nel mondo animale e vegetale una specie è composta da organismi simili che possono incrociarsi dando origine a prole fertile. NB In latino il termine “specie” significa “tipo”. ( specie ).

L'asino e il cavallo appartengono alla stessa specie?

L'asino e il cavallo sono animali simili e possono incrociarsi ma la loro prole ( il mulo ) è sterile. Pertanto, secondo la definizione biologica della specie, l'asino e il cavallo appartengono a specie diverse.

L'albero di arance e l'albero dei mandarini appartengono alla stessa specie?

No. L'albero di arance e l'albero dei mandarini sono simili e possono incrociarsi tra loro ma il frutto ibrido prodotto dall'incrocio ( i clementini ) sono fruttii sterili. Pertanto l'albero di arance e l'albero di mandarini appartengono a specie diverse.

Cosa hanno in comune il cane e il coyote?

Il cane e il coyote appartengono allo stesso genere Canis ma a specie differenti. Il cane appartiene alla specie familiaris ( Canis familiaris ) mentre il coyote alla specie latrans ( Canis latrans ).

Cos'è la tassonomia?

La tassonomia è il campo delle scienze naturali che si occupa delle regole di classificazione degli organismi viventi ed estinti sulla base delle somiglianze e delle differenze fra gli stessi ( tassonomia ).

Cos'è la sistematica?

La sistematica studia le relazioni evolutive tra gli organismi e le classifica in un sistema gerarchico composto in gruppi e sottogruppi ( sistematica ).

La tassonomia e la sistematica sono la stessa cosa?

Si tratta di due concetti differenti anche se i termini sono spesso utilizzati impropriamente come sinonimi.

Cos'è la sistematica molecolare?

La sistematica molecolare è l'analisi delle differenze e delle somiglianze tra le cellule di organismi diversi per stabilire il loro grado di parentela e di relazione evolutiva. Quanto più la struttura molecolare delle cellule è simile, tanto più gli organismi hanno un processo evolutivo in comune ( sistematica molecolare ).

Quali sono i vantaggi della sistematica molecolare?

La sistematica molecolare ha consentito di migliorare la classificazione degli organismi, in precedenza basata soltanto sulle somiglianze morfologiche superficiali tra gli organismi e di analizzare i microrganismi e i batteri, altrimenti non classificabili tramite una mera analisi morfologica superficiale.

Come è detto un gruppo nel sistema gerarchico?

E' detto unità tassonomica.

Quali sono i principali gruppi nel sistema gerarchico?

Domini, regni, phyla ( divisioni ), classi, ordini, famiglie, generi, specie.

Nel sistema gerarchico esistono altre suddivisioni o raggruppamenti oltre le categorie principali?

Si, oltre ai gruppi principali è possibile trovare altre suddivisioni particolari ( es. sottoregno, subphylum, sottoclasse, sottordine, sottofamiglia, sottogenere, sottospecie, ecc. ) e macro raggruppamenti ( es. superfamiglia, superphylum, superclasse, superordine, ecc. ).

Qual è la differenza tra phyla e divisione?

I due termini sono equivalenti. Il termine phyla è utilizzato soprattutto nel regno dei funghi e delle piante. Il termine phyla è, invece, utilizzato nella classificazione degli organismi animali.

Quali sono i domini nel sistema gerarchico?

econdo la classificazione di Woese ( 1990 ) i principali domini nel sistea gerarchico sono tre: Archaea, Eubacteria e Eukarya. I domini Archaea e Eubacteria comprendono gli organismi procarioti, rispettivamente gli archeobatteri e gli eubatteri. Il dominio Eukarya, invece, comprende gli organismi eucarioti. La ripartizione è, in ogni caso, soggettiva e varia nel tempo.

Quali sono i regni del dominio Eukarya?

I regni del dominio Eukarya sono il regno dei protisti, il regno dei funghi, il regno delle piante e il regno degli animali.

Quali tipi di organismi appartengono al regno dei protisti?

Appartengono al regno dei protisti gli organismi eucarioti unicellulari, autotrofi ed eterotrofi.

Quali tipi di organismi appartengono al regno dei funghi?

Appartengono al regno dei funghi gli organismi eucarioti eterotrofi unicellulari e pluricellulari.

Quali tipi di organismi appartengono al regno delle piante?

Appartengono al regno delle piante gli organismi eucarioti pluricellulari autotrofi.

Quali tipi di organismi appartengono al regno degli animali?

Appartengono al regno degli animali gli organismi eucarioti pluricellulari eterotrofi.

Quali sono i regni proposti da Linneo?

Il sistema proposto da Linneo era basato su due regni: il regno degli aniamli ( Animalia ) e il regno delle piante ( Plantae ). La ripartizione di Linneo si basa sul fatto che i primi ( gli animali ) sono in grado di muoversi per mangiare e crescono fino a una determinata età, i secondi ( le piante ) non si muovono né mangiano e possono crescere per tutto il corso della loro vita.

Secondo Linneo i funghi, le alghe e i batteri sono piante o animali?

Secondo la classificazione degli organismi di Linneo, i funghi, le alghe e i batteri sono classificati tra le piante, poiché non sono in grado di muoversi e di mangiare ( regno dei funghi ).

Perché successivamente viene aggiunto il regno dei funghi?

La classificazione degli organismi viventi concepita da Linneo si basa sulla ripartizione in regno delle piante e regno degli animali. Perché successivamente viene aggiunto il regno dei funghi?

Secondo Linneo i protozoi sono piante o animali?

Secondo la classificazione degli organismi di Linneo i protozoi appartengono al regno degli animali poiché sono in grado di muoversi e di mangiare.

Cos'è il regno dei protisti?

Nel XIX secolo il biologo Haeckel propose di creare il regno dei protisti come nuovo gruppo tassonomico per classificare gli organismi viventi. Il regno dei protisti venne proposto per classificare gli organismi eucarioti unicellulari, autotrofi ( protofiti ) o eterotrofi ( protozoi ), che possiedono le caratteristiche proprie sia degli animali che delle piante. Il regno dei protisti venne concepito alla fine del XIX secolo dal biologi tedesco Haeckel. Nel regno dei protisti sono inclusi anche i semplici organismi eucarioti pluricellulari ( regno dei protisti ).

Cosa sono i protisti?

I protisti sono organismi eucarioti autotrofi o eterotrofi, dotati di nucleo protettivo intorno al patrimonio genetico ( DNA ).

I protisti sono unicellulari o pluricellulari?

Sono prevalentemente organismi unicellulari anche se, di recente, sono classificati tra i protisti anche alcuni organismi pluricellulari per evidenti somiglianze cellulari con gli organismi unicellulari.

Quali organismi sono inclusi nel regno dei protisti?

I principali gruppi di organismi protisti sono le alghe, i protozoi, i funghi mucillaginosi, le muffe d'acqua.

Cosa sono i protozoi?

I protozoi sono organismi eucarioti unicellulari eterotrofi, dotati di nucleo protettivo intorno al patrimonio genetico ( DNA ) la cui cellula è in grado le stesse funzioni vitali di un organismo animale superiore: alimentazione, riproduzione, ecc. ( protozoi ).

A quale regno appartengono i protozoi?

I protozoi appartengono al regno dei protisti. Nella prima tassonomia del XVII secolo i protozoi erano inclusi nel regno animale. Successivamente, nel XIX secolo, venne creato un apposito regno, il regno dei protisti, per classificare gli organismi eucarioti unicellulari che possiedono sia le caratteristiche degli animali che delle piante.

Come si riproducono i protozoi?

I protozoi possono riprodursi in modo asessuato per scissione della cellula e in modo sessuato tramite lo scambio del patrimonio genetico tra due organismi diversi della stessa specie.

Quali sono i principali gruppi ( phyla ) dei protozoi?

I principali phyla dei protozoi sono i seguenti: mastigofori, sarcodini, ciliati, opalinidi, sporozoi.

Cosa sono i mastigofori?

I mastigofori sono protozoi eterotrofi. Sono dotati di flagello che utilizzano per muoversi. Vivono prevalentemente in ambienti acquatici o umidi e, come parassiti, di altri animali. Sono considerati i protozoi più primitivi.

Cosa è il flagello dei protozoi mastigofori?

Nei protozoi mastigofori il flagello è un filamento esterno alla cellula che consente all'organismo di muoversi nell'acqua.

Cosa sono i ciliati?

I ciliati sono protozoi eterotrofi dotati ciglia che utilizzano per spostarsi. Sono considerati i protozoi più evoluti.

Qual è la differenza tra ciglia e flagello nei protozoi?

Le ciglia sono filamenti esterni corti e numerosi. Il flagello è un filamento esterno lungo, robusto.

Cosa sono i sarconidi?

I sarconidi sono protozoi eterotrofi privi di flagello e ciglia. Per spostarsi utilizzano degli pseudonidi che si formano intorno alla cellula. Appartengono ai sarconidi le amebe e i gruppi di protozoi dotati di guscio esterno come i foraminiferi e i radiolari.

Qual è la differenza tra pseudonodi, ciglia e flagello nei protozoi?

Gli pseudonodi nascono come semplici prolungamenti della cellula e non sono filamenti esterni. Per questo motivo la forma di un'ameba non è mai ben definita e si trasforma in continuazione. Le ciglia, invece, sono dei filamenti esterni corti e numerosi intorno alla cellula. I flagelli, infine, sono dei filamenti esterni della cellula lunghi e poco numerosi.

Cosa sono i foraminiferi e i radiolari?

I foraminiferi e i radiolari sono protozoi dotati di guscio esterno che costruiscono utilizzando le sostanze minerali presenti nell'acqua. Nei foraminiferi il guscio è calcareo mentre nei radiolari il guscio è siliceo.

Come modificano il paesaggio i foraminiferi?

I resti dei gusci calcarei dei foraminiferi si accumula sul fondale marino. Avendo un'origine minerale, la sedimentazione dei gusci crea vere e proprie scogliere calcaree che nel corso del tempo modificano il paesaggio e l'ambiente.

Cosa sono gli opalinidi?

Gli opalinidi sono protozoi parassiti dotati di ciglia che vivono nel sistema digerente degli animali.

Cosa sono gli sporozoi?

Gli sporozoi sono protozoi parassiti privi di ciglia e di flagello.

Quali sporozoi sono causa di malattie per l'uomo?

Gli sporozoi Plasmodium trasmettono la malaria agli esseri umani provocando milioni di morti ogni anno. Nell'Africa Sub-Sahariana lo sporozoo viene trasportato dalle zanzare e infetta le persone e gli animali tramite le punture degli insetti.

https://www.okpedia.it/test_di_verifica_online_biologia




Biologia