Analogia biologica

L'analogia biologica è la relazione tra organi appartenenti a specie differenti, aventi la medesima funzione ma una diversa struttura molecolare. Nella biologia le strutture analoghe sono organi, appartenenti a diversi organismi, che svolgono una funzione simile senza avere un'origine evolutiva in comune. Ad esempio, le ali di un insetto, le ali di un pipistrello e quelle di un uccello svolgono una funzione analoga, in quanto consentono il volo di specie prive di un percorso evolutivo comune. Talvolta, le strutture analoghe possono essere anche caratterizzate da un'apparente somiglianza superficiale esteriore. Ad esempio, le pinne di un delfino e quelle di un pesce sono apparentemente simili, svolgono la stessa funzione, ma sono il prodotto di un percorso evolutivo diverso e si distinguono per la differente struttura molecolare interna.

Omologia biologica. Il concetto di analogia biologica si contrappone a quello di omologia biologica. L'analisi dell'omologia e dell'analogia delle strutture molecolari consente di ricostruire il processo evolutivo degli organismi e delle specie.

https://www.okpedia.it/analogia_biologica




Evoluzione