Virus

In biologia il virus è un organismo non cellulare privo di metabolismo autonomo. Essendo privi di sistema metabolico e di sistema biochimico-biosintetico i virus sono costretti alla vita parassitaria endocellulare. La parola virus deriva dal latino (veleno). Per sopravvivere un virus deve attaccare una cellula ospite a cui trasferire il proprio materiale genetico, obbligandola a sintetizzare le proteine e gli acidi nucleici virali per la replicazione in più copie (o riproduzione) del virus stesso. I virus sono quindi parassiti delle altre forme viventi (animali, piante, funghi, batteri) e sono agenti di numerose malattie. Il comportamento parassita del virus procede fino alla morte della cellula ospite. I virus possono avere un genoma costituito da DNA (cd "desossivirus" o virus a DNA) o da RNA (cd "retrovirus"). I virus hanno dimensioni subcellulari e sono mediamente cento volte più piccoli di una cellula. La singola unità virale è denominata virione.

Virus ( informatica ). Un virus informatico è un software malevolo sviluppato per insediarsi nella memoria di un computer e per moltiplicarsi, al fine ultimo di danneggiare il normale funzionamento del computer o di minare gravemente la sicurezza informatica dei dati e dei software contenuti.

https://www.okpedia.it/virus




Biologia