Sistematica molecolare

La sistematica molecolare analizza la struttura delle molecole biologiche nelle cellule per individuare eventuali somiglianze o differenze genetiche tra organismi diversi. Quanto più il patrimonio genetico di due cellule si somiglia, tanto più forte è il grado di relazione evolutiva dei relativi organismi. La sistematica consente di migliorare la classificazione tassonomica degli organismi viventi, in precedenza basata soltanto sulle somiglianze morfologiche superficiali delle specie. Ad esempio, le pinne di una balena e quelle di un pesce sono morfologicamente simili e svolgono la medesima funzione, tuttavia si tratta di strutture molecolari molto distanti tra loro, aventi un'origine e un processo evolutivo completamente differenti. L'analisi molecolare permette di individuare somiglianze genetiche altrimenti non rilevabili tramite l'analisi morfologica. Le moderne tecniche di analisi microscopica delle molecole biologiche hanno migliorato lo studio della filogenesi, consentendo la realizzazione degli alberi filogenetici per ogni specie vivente. La sistematica molecolare è particolarmente utile per l'analisi filogenetica dei microrganismi e dei batteri, altrimenti non facilmente classificabili tramite una mera analisi morfologica superficiale.

https://www.okpedia.it/sistematica_molecolare




Biologia