OKPEDIA EQUILIBRIO

Equilibrio di lungo periodo

L'equilibrio di lungo periodo è un equilibrio economico dato dall'uguaglianza tra la domanda e l'offerta di un bene nel lungo periodo. Nell'equilibrio di lungo periodo emergono importanti differenze rispetto all'equilibrio di breve periodo. In primo luogo, nel lungo periodo l'impresa può modificare la tecnologia, la quantità e la capacità degli impianti produttivi. In tali condizioni operative la quantità ottimale della produzione d'impresa è determinata dalla minimizzazione del costo medio ( costo unitario ). Nel lungo periodo tutti i costi hanno la natura di costi variabili. La scelta ottimale di produzione da parte delle imprese è determinata dal minimo costo medio totale. Nel breve periodo, invece, è determinata dal minimo costo variabile medio. In secondo luogo, nel lungo periodo l'ingresso di nuove imprese competitor nel mercato è istantaneo. L'offerta si adegua immediatamente alle variazioni della domanda e non può pertanto presentarsi una situazione di extraprofitto. In base alla relazione tra il costo medio e la quantità di produzione è possibile distinguere tre distinti scenari industriali di lungo periodo.

  • Industria a costi costanti. Nell'industria a costi costanti il costo medio ( costo unitario ) non varia con la quantità di produzione del bene/servizio. Un eventuale aumento della domanda viene immediatamente soddisfatto dall'offerta senza aumentare il prezzo del bene.
  • Industria a costi crescenti. Nell'industria a costi crescenti il costo medio ( costo unitario ) aumenta con l'incremento della produzione, e viceversa. Un eventuale aumento della domanda viene immediatamente soddisfatto dall'offerta. Tuttavia, l'aumento della produzione comporta una crescita del costo medio di produzione e, quindi, anche del prezzo del bene.
  • Industria a costi decrescenti. Nell'industria a costi decrescenti il costo medio ( costo unitario ) si riduce con l'incremento della produzione, e viceversa. Un eventuale aumento della domanda viene immediatamente soddisfatto dall'offerta. L'aumento della produzione permette una riduzione del costo medio di produzione e, quindi, una diminuzione del prezzo del bene.

https://www.okpedia.it/equilibrio_di_lungo_periodo



Equilibrio