Legge di Walras

La legge di Walras è una legge economica dell'equilibrio economico generale, elaborata dall'economista francese Léon Walras nel 1874 nella sua teoria dell'equilibrio generale dei mercati ( equilibrio walrasiano ).

In base alla legge di Walras, dato un qualsiasi vettore di prezzi P (p1,...,pn) e n mercati, la somma algebrica degli eccessi di domanda (d-s) di tutti gli n mercati è nulla.

FORMULA DELLA LEGGE DI WALRAS

Nella precedente formulazione matematica della legge di Walras la variabile di indica la quantità domandata del bene i, la variabile si la quantità offerta del bene i e, infine, il prezzo pi il prezzo di mercato del bene i.

Secondo la legge di Walras, la somma algebrica del valore degli eccessi di domanda pi(di-si) di tutti gli n mercati si annulla.

La legge di Walras si basa sul presupposto che, in un mercato di concorrenza perfetta, ogni operatore economico abbia un vincolo di bilancio pari a zero. Per un approfondimento si rimanda alla lettura della pagina dedicata alla dimostrazione della legge di Walras.

Corollario. Un importante corollario della legge di Walras è il seguente: dati n mercati, se n-1 mercati sono in equilibrio allora anche l'ennesimo mercato è in equilibrio. Da un punto di vista matematico, per soddisfare la legge di Walras, se n-1 mercati sono in equilibrio ( eccesso di domanda nullo ) e la somma degli eccessi di domanda sugli n mercati deve essere sempre nulla, allora anche l'ennesimo mercato deve essere in equilibrio. Ad esempio, dati due mercati, se ( d1 - s1 ) è uguale a zero ( mercato 1 in equilibrio ), allora anche ( d2 - s2 ) deve essere eguale a zero ( mercato 2 in equilibrio ). In caso contrario, l'equazione p1( d1 - s1 ) + p2( d2 - s2 ) non potrebbe essere pari a zero.

https://www.okpedia.it/legge_di_walras


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


  1. Leon Walras
  2. La legge di Walras
  3. L'equilibrio walrasiano
  4. L'individualismo metodologico