Memoria ROM

La memoria ROM ( Read Only Memory ) è una memoria di sola lettura degli elaboratori elettronici. È uno dei principali componenti della configurazione hardware e della memoria centrale dell'elaboratore. È costituita da una serie di chip che consentono la conservazione delle informazioni e dei dati in modo permanente ( non volatile ).

Qual è la funzione della memoria ROM?

Si tratta di una memoria informatica di tipo fisico, con una limitata capacità di memoria ma ad elevata velocità di accesso, in cui le informazioni sono scritte in modo permanente nei circuiti integrati della memoria.

La memoria ROM è utilizzata per registrare la configurazione dei valori del sistema informatico, le procedure di avvio ( IPL o inizializzazione ) del computer e i piccoli programmi informatici del produttore ( firmware ) di supporto al corretto funzionamento hardware dei componenti. A volte sono registrati anche i software traduttori e compilatori.

Nella memoria ROM è contenuto anche il BIOS ( Basic Input Output System ). Il BIOS è un modulo software eseguito al momento dell'accensione del computer per configurare il funzionamento dei dispositivi di ingresso e uscita dei dati e delle periferiche ( es. tastiera, disco fisso, stampante, video, ecc. ).

Nel BIOS sono registrate anche la data del sistema ed eventualmente la password di accesso al computer.

Dove si trova la ROM?

La memoria ROM è un chip integrato nella scheda madre del personal computer. Si trova nelle immediate vicinanze del processore e delle altre memorie centrali, ai quali è collegato ad alta velocità di trasmissione dei dati tramite i circuiti elettrici prestampati della scheda.

Qual è la differenza tra RAM e ROM?

La ROM ha una quantità di memoria notevolmente più piccola rispetto alla RAM e alle memorie di massa. A differenza della RAM, la ROM è un tipo di memoria non volatile. Nella memoria ROM sono registrate quelle informazioni da conservare anche dopo lo spegnimento del computer o in mancanza di alimentazione elettrica.

Qual è la differenza tra ROM e memoria di massa?

Sia la ROM che le memorie di massa ( es. disco fisso ) sono memorie che permettono di registrare e modificare i dati in modo permanente. Al momento dello spegnimento del computer i dati sono conservati e possono essere recuperati alla riaccensione.

La ROM ha una velocità di accesso ai dati molto più rapida rispetto alle memorie di massa, in quanto è integrata nella scheda madre. D'altra parte, la capacità di memoria di una ROM è notevolmente inferiore e può contenere soltanto poche centinaia di KB.

Perché si chiama memoria di sola lettura?

La memoria ROM è un tipo di memoria non facilmente modificabile dall'utente, per questo motivo è detta memoria di sola lettura ( o memoria fissa ). Viene scritta in sede di fabbricazione, dal produttore del computer, per registrare i programmi operativi che consentono l'esecuzione di istruzioni fondamentali per il funzionamento dell'elaboratore.

Non può essere modificata dall'utente poiché i software contenuti nella ROM svolgono una ruolo indispensabile per il funzionamento del computer e necessitano di protezione.

Una modifica errata o una cancellazione delle informazioni contenute nella ROM potrebbe causare errori gravi e l'arresto imprevisto del sistema. In tali circostanze, il semplice reset del computer ( spegni e riaccendi ) non è sufficiente a ripristinare le condizioni iniziali di funzionamento del computer.

Per questa ragione l'utente può leggere ma non modificare la ROM. La memoria può essere modificata e riscritta anche dall'utente ma soltanto con apposite procedure complesse e poco accessibili all'utente medio.

https://www.okpedia.it/memoria_rom



Memoria ( computer )