Agente reattivo

L'agente reattivo è una tipologia di agente razionale che basa il proprio algoritmo decisionale su una serie di condizioni "if then". Ogni particolare condizione è associata ad un'azione Le condizioni sono generalmente programmate dal progettista per consentire all'agente di prendere rapidamente determinate decisioni. È una forma di intelligenza artificiale limitata poiché si basa su una risposta meccanica dell'agente al presentarsi di determinate condizioni. L'agente reattivo analizza l'ambiente esterno e lo confronta con la lista delle condizioni "if then". Quando una condizione viene soddisfatta l'agente reattivo si limita ad eseguire l'azione corrispondente. L'agente reattivo può essere un agente razionale semplice, se analizza soltanto l'ambiente allo stato corrente, o un agente razionale su modello, se analizza anche le percezioni passate.

Errori e visione soggettiva del progettista. La programmazione delle regole "if then" è fortemente legata all'esperienza del progettista. L'elenco potrebbe non includere alcune situazioni importanti o essere soggetta ad errori di programmazione che portano l'agente a risultati subottimali e, nel peggiore dei casi, a veri e propri errori di esecuzione/comportamento. L'agente reattivo è efficace soltanto quando viene utilizzato come subroutine di sicurezza degli agenti razionali più complessi, in quanto permette di eseguire rapidamente delle azioni in particolari situazioni critiche (es. frenata di emergenza) o nelle situazioni più elementari, senza dover attendere il risultato dell'elaborazione della situazione. L'uso degli agenti reattivi come subroutine degli agenti razionali consente anche di ridurre la quantità dei dati rilevati dall'ambiente esterno e successivamente registrati in memoria.

https://www.okpedia.it/agente_reattivo




Agente razionale