Utilità marginale decrescente

L'utilità marginale decrescente è la riduzione dell'utilità marginale del consumo di un determinato bene con l'aumentare delle quantità consumate. Dal punto di vista analitico l'incremento di utilità ΔU, conseguente all'incremento del consumo di una quantità di un bene Δx, è un valore positivo ma decrescente. Il limite del rapporto ΔU/Δx tende a zero. Dal punto di vista matematico ciò equivale a dire che la derivata prima della funzione di utilità è minore di zero. L'utilità marginale decrescente può essere rappresentata graficamente tramite una funzione di utilità monotona decrescente:

UTILITA MARGINALE DECRESCENTE

Al crescere del consumo del bene X si riduce progressivamente l'incremento di utilità ( utilità marginale ) che il consumatore ottiene dal consumo addizionale. Ad esempio, dal consumo della prima unità del bene x ( x=1 ) il consumatore ottiene un incremento di utilità pari a ΔU=2, dal consumo della seconda unità del bene x ( x=2 ) ottiene un incremento di utilità pari a ΔU=1.8, dal consumo della terza ( x=3 ) un incremento di utilità pari a ΔU=1.4 e così via. L'utilità marginale decrescente può anche essere rappresentata graficamente ponendo in evidenza l'utilità marginale sull'asse delle ordinate al posto dell'utilità totale:

UTILITA MARGINALE

L'utilità marginale decrescente è un concetto economico elaborato nel corso dell'Ottocento da diversi autori, tra cui Nassau William Senior, diventando un pilastro delle prime teorie del consumo con gli studi di Jules Depuit ed Hermann Heinrich Gossen. L'utilità marginale decrescente è anche alla base dell'utilitarismo e del marginalismo che porteranno autori come William S. Jevons, Léon Walras e Alfred Marshall a costruire una teoria dello scambio basata sulle funzioni di utilità marginale di ciascun individuo (Jevons), una teoria dell'equilibrio economico generale (Walras) e una teoria del benessere sulle basi utilitaristiche (Marshall).

Legge dei bisogni saziabili. Secondo la legge dei bisogni saziabili qualsiasi bisogno si riduce di intensità man mano che lo stesso viene soddisfatto. La legge dei bisogni saziabili è alla base dell'utilità marginale decrescente.

https://www.okpedia.it/utilita_marginale_decrescente




Utilità