Funzione di utilità

La funzione di utilità è una funzione che associa ad ogni paniere di scelta un indice di soddisfazione ( utilità ordinale ) o un valore numerico ( utilità cardinale ). La funzione di utilità è applicata in economia per calcolare l'indice di soddisfazione delle scelte, associando un valore numerico ad ogni paniere di scelta del consumatore. I panieri con indice numerico superiore forniscono una utilità maggiore all'agente e viceversa. Due panieri diversi aventi lo stesso indice numerico hanno invece pari utilità. La funzione di utilità (U) può essere basata su due o più variabili indipendenti. In economia politica le variabili indipendenti rappresentano le quantità consumate dei vari beni da parte del consumatore.

U = U (x1, x2, ... , Xn)

Dati due panieri di scelte A e B, la funzione di utilità consente di calcolare per ognuno dei due un valore numerico U(A) e U(B) che permette di confrontarli e definire quali dei due consenta di massimizzare l'utilità. È quindi possibile avere i seguenti risultati:

U(A) > U(B)
U(A) < U(B)
U(A) = U(B)

Nel primo caso l'utilità del paniere A è superiore a quella del paniere B, il consumatore razionale dovrà pertanto preferire la scelta A alla scelta B. Nel secondo caso accade esattamente l'inverso, è la scelta B a fornire una utilità superiore. Nel terzo caso, infine, i due panieri forniscono la medesima utilità ed il consumatore si trova in una condizione di "indifferenza" nella scelta. La terza ipotesi è anche alla base della costruzione delle curve di indifferenza.

In senso generale la funzione di utilità è utilizzata anche in altre discipline di studio oltre che in economia politica. Basti pensare, ad esempio, all'utilizzo delle funzioni di utilità negli agenti razionali nello studio dell'intelligenza artificiale.

https://www.okpedia.it/funzione_di_utilita



Utilità