OKPEDIA PREISTORIA

Periodi preistoria

I periodi della preistoria suddividono la preistoria per grandi periodi. Per evitare confusioni con l'uso geologico del termine "periodo", nel caso della preistoria gli storici preferiscono utilizzare il termine "età". L'età della pietra comprende il periodo di tempo a partira dalla comparsa dell'uomo sulla Terra fino all'invenzione della scrittura. Nell'età della pietra l'uomo non utilizza forme di comunicazione scritta. Non ci sono, pertanto, documentazioni o testimonianze sulla vita dell'uomo in questi anni. La società dell'età della pietra viene ricostruita mediante l'analisi dei fossili e dei reperti di oggetti prodotti e utilizzati dall'uomo preistorico. L'età della pietra è suddivisa nei seguenti periodi:

  • Paleolitico. Il paleolitico è il periodo dell'età della pietra da 2,5 milioni a 10 mila anni fa.
  • Mesolitico. Il mesolitico è il periodo dell'età della pietra da 10 mila a 8 mila anni fa.
  • Neolitico. Il neolitico è il periodo dell'età della pietra da 8 mila a 3 mila anni fa.

L'invenzione della scrittura, circa cinquemila anni fa, consente agli storici di ricostruire il passato avvalendosi anche dei documenti e delle testimonianze scritte lasciate dagli uomini del passato. L'invenzione della scrittura determina il passaggio dalla preistoria alla storia. Il passaggio dal paleolitico al mesolitico e dal mesolitico al neolitico non avviene ovunque nello stesso tempo. Si presenta dapprima in Mesopotamia e, soltanto successivamente, in Europa.

https://www.okpedia.it/periodi_preistoria


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


Preistoria

Evoluzione umana

Età della pietra

Età dei metalli

Arte