OKPEDIA STATISTICA

Indici di variabilità statistica

Gli indici di variabilità misurano la dispersione di una distribuzione statistica.

Esempio. Le seguenti distribuzioni hanno la stessa media aritmetica ma sono molto diverse tra loro. Questa diversità non si evince dall'indicatore di posizione. Per accorgersene occorre studiare la dispersione della variabile.
esempio di distribuzioni statistiche

A parità di altre condizioni, quanto più alta è la dispersione statistica in una distribuzione, tanto meno significativa è la media aritmetica perché viene influenzata dai valori estremi.

La dispersione assoluta e relativa

La dispersione statistica può essere assoluta o relativa:

  • La dispersione assoluta misura la variabilità nella scala del fenomeno statistico. Tutti gli indicatori di dispersione sono indicatori di dispersione assoluta ( es. varianza ).
  • La dispersione relativa misura la variabilità in termini percentuali. Si ottiene con il rapporto tra l'indicatore di dispersione e la media ( es. varianza / media ).

Indicatori di dispersione statistica

La dispersione assoluta

I principali indici di variabilità assoluta sono i seguenti:

  1. Il campo di variazione
  2. La differenza interquartile
  3. La semidifferenza interquartile
  4. Lo scostamento semplice medio
  5. La deviazione standard
  6. La deviazione standard campionaria
  7. La varianza
  8. La varianza campionaria

La dispersione relativa

I principali indicatori della dispersione relativa sono i seguenti:

  1. Il coefficiente di variazione
  2. Le variabili standardizzate

https://www.okpedia.it/indici-di-variabilita-statistica