OKPEDIA STATISTICA

Statistica

La statistica è la scienza che si occupa di studiare un fenomeno collettivo ( popolazione o universo ) in maniera qualitativa e quantitativa.

L'oggetto di studio della statistica

L'oggetto di studio della statistica è tutto ciò che può variare.

È un insieme di metodi scientifici e formule matematiche che consentono di organizzare, sintetizzare e trasformare i dati grezzi in informazioni utili.

Perché si chiama statistica

Il termine statistiche deriva dalla parola "stato" sia in riferimento all'attività di governo di un territorio che alla condizione di un fenomeno.

Nel XVI secolo la parola 'statistica' inizia a essere utilizzata per indicare l'esposizione dei dati sintetici relativi a uno Stato ( es. popolazione, censo, tributi, spese, ecc. ).

Queste pubblicazioni sintetiche hanno lo scopo di rappresentare lo stato ( condizione ) di un'attività in un determinato periodo di tempo.

Successivamente la pratica dei compendi sintetici si estende anche alle attività commerciali ( es. vendite, acquisti, ecc. ), finanziarie ed economiche delle compagnie private.

Le applicazioni della statistica

Le scienze statistiche sono uno strumento di supporto alle decisioni e all'interpretazione dei fenomeni.

Le applicazioni della statistica sono molteplici.

Ad esempio, è utilizzata sia nello studio dei fenomeni naturali, dei fenomeni scientifici ( chimica, biologia, fisica, medicina, ecc. ) e dei fenomeni sociali ( economia, sociologia, ecc. ), in ambito tecnico e ingegneristico, ecc.

La statistica può essere impiegata ovunque si presenti un fenomeno collettivo suscettibile di variazioni.

Le branche della statistica

La statistica è suddivisa in due principali discipline di studio:

  • Statistica descrittiva. La statistica descrittiva si pone l'obiettivo di sintetizzare i dati attraverso strumenti grafici e indici che permettono di descrivere gli aspetti più importanti di ciò che è stato osservato.
  • Statistica inferenziale. La statistica inferenziale si pone l'obiettivo di fare affermazioni, con un margine di errore controllato, sulla natura teorica ( legge probabilistica ) del fenomeno che si osserva.

https://www.okpedia.it/statistica



note


  • Applicazioni. Le applicazioni della statistica sono molteplici. La statistica può essere impiegata ovunque si presenti un fenomeno collettivo suscettibile di variazioni. È applicata sia nello studio dei fenomeni naturali, dei fenomeni scientifici ( chimica, biologia, fisica, medicina, ecc. ) e dei fenomeni sociali ( economia, sociologia, ecc. ), nonché in ambito tecnico e ingegneristico. In termini più generici, il termine statistica concerne i risultati quantitativi sintetici dei dati osservati di un fenomeno.
  • Demografia. La statistica ha origine dallo studio della popolazione e tuttora conserva un legame molto stretto con la demografia.

Altri approfondimenti

  1. L'indagine statistica


Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.