OKPEDIA SEO NEGATIVA
test di verificaDomanda
Cos' la Seo negativa?



1 / 1 domande



Vuoi visualizzarlo sul tuo sito?

Negative Seo: la seo negativa

La Negative Seo ( SEO negativa ) è un'attività webmarketing finalizzata a danneggiare il posizionamento sui motori di ricerca di un sito web. Un intervento di negative SEO consiste nell'organizzare un insieme di collegamenti ipertestuali aventi le caratteristiche tipiche dello spam verso un sito web vittima, al fine di far scattare la penalizzazione dello stesso sui motori di ricerca. Essendo finalizzata a provocare danni a terzi è un'attività illecita. La SEO negative si diffonde a partire dal 2013 con l'introduzione dell'algoritmo anti-spam Penguin da parte del motore di ricerca Google.

Dalla link popularity alla negative Seo

Il motore di ricerca di Mountain View si sviluppa intorno al concetto della link popularity, quanto più una pagina web ottiene link dall'esterno, tanto più è popolare ( page rank ). Ogni link in entrata ( backlink ) ha un valore positivo o nullo, a seconda dell'importanza del sito di origine del collegamento ipertestuale.

Sulla base dell'algoritmo della link popularity e del page rank si sviluppano le prime tecniche SEO nel corso degli anni duemila, un insieme di tecniche e strategie finalizzate a migliorare il posizionamento sui risultati di ricerca di un sito web.

Una di queste tecniche è la link building, ossia l'inserimento di link artificiali verso una risorsa che si affiancano ai link naturali, allo scopo di migliorarne la link popularity.

esempio di link building

Per contrastare gli abusi della link building, inizialmente il motore di ricerca introduce delle penalizzazioni per i siti di origine dei links e l'azzeramento del page rank per i link, senza penalizzare il sito web linkato.

Questa strategia anti-spam non sembra però ottenere risultati, le attività SEO di link building si moltiplicano in modo esponenziale, puntando sulla quantità dei collegamenti piuttosto che sulla qualità.

esempio di penalizzazione del sito web di origine del link

Nel 2012-2013 un apposito algoritmo anti-spam, detto Google Penguin, che attribuisce ai collegamenti ipertestuali artificiali un valore negativo che penalizza sia il sito di origine che il sito di destinazione.

Il funzionamento dell'algoritmo Google Penguin

Quando l'algoritmo individua una quantità eccessiva di link verso la stessa risorsa, aventi tutti la stessa anchor text commerciale, avvia una procedura di penalizzazione del sito web linkato. È infatti statisticamente improbabile che una risorsa sia linkata con un'identica parola chiave commerciale da tanti siti diversi. Questi collegamenti sono considerati link non naturali.

la penalizzazione per backlink non naturali in entrata

In questo modo il search engine cerca di scaricare l'onere di far pulizia dello spam-link sugli stessi webmaster che lo hanno generato. Per uscire dalla penalizzazione il sito web ( P0 ) deve rimuovere tutti i link non naturali della link buiding che precedentemente aveva creato ( P1, ..., Pn ).

esempio di SEO negativa - i backling sono inseriti per penalizzare il sito linkato

Questa tecnica anti-spam sembra combattere meglio il fenomeno delle link building ma genera anche delle conseguenze, in quanto consente la nascita della SEO negativa. I link ipertestuali di scarsa qualità non sono più utilizzati soltanto per migliorare il ranking di un sito ma, al contrario, per far scattare la penalizzazione e il declassamento sulle SERP di un sito web concorrente. Una campagna di SEO negative consiste in una serie di link di scarsa qualità, appositamente selezionati tra i siti di spam ( B1, ... Bn ) e aventi la stessa anchor text commerciale, verso un sito web da screditare.


Pagina successiva


https://www.okpedia.it/seo_negativa


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


note
  1. Le tecniche della Seo negativa

Le tecniche della Seo negativa

Le principali tecniche della Negative SEO consistono in un uso malevole dei backlink verso un sito web. Possono però esserci anche tecniche negative che non utilizzano i collegamenti ipertestuali, poiché agiscono sugli altri fattori di ranking del motore di ricerca. Ad esempio, la velocità del server, il click-through rate sui risultati di un Serp, le menzioni e le citazioni malevole, gli attacchi al server, ecc.


faq

  1. Cosa fare se arriva una richiesta di estorsione di denaro da Seo Negative? La cosa migliore è non pagare. In primo luogo perché potrebbe essere soltanto una minaccia e, se si paga, non è detto che altri non avanzino la stessa richiesta in futuro. In secondo luogo, è possibile difendersi dalle negative seo utilizzando lo strumento disavow di Google.
  2. La Negative Seo danneggia i siti ad alto trust? No, i siti ad elevato trust godono di una credibilità e autorevolezza tale da essere al riparo dagli attacchi della Negative Seo. Quando il trust è molto alto, il rischio di subire conseguenze sui search engine in caso di attacco è molto basso.


FacebookTwitterLinkedinLinkedin