OKPEDIA PROGRESSO TECNOLOGICO

Progresso tecnologico

Il progresso tecnologico è l'applicazione delle scoperte scientifiche ai processi produttivi ( produzione ). Il progresso tecnologico consente alle imprese di ridurre i costi di produzione o di creare nuovi mercati o segmenti di mercato in cui operare. Le innovazioni del progresso tecnologico possono essere:

  • Innovazioni radicali. Le innovazioni radicali modificano radicalmente un paradigma di produzione oppure creano ex novo un nuovo mercato. Un esempio di innovazione radicale è la macchina a vapore di Watt o la fabbricazione del primo personal computer.
  • Innovazioni incrementali. Le innovazioni incrementali migliorano i prodotti e i processi già esistenti conferendo all'impresa un vantaggio di prodotto ( caratteristiche migliori ) o di processo ( minori costi di produzione ).

Il progresso tecnologico è determinato dalla ricerca scientifica. Sono però gli imprenditori ad applicare le ultime conoscenze scientifiche. Grazie all'applicazione delle conoscenze scientifiche ( spirito innovativo ) gli imprenditori possono ottenere un vantaggio competitivo nei confronti delle altre imprese e, pertanto, possono garantirsi un profitto o una rendita da posizione. Talvolta sono gli stessi imprenditori a finanziare la ricerca ( Ricerca & Sviluppo ), soprattutto incrementale, per ottenere un nuovo know-how tecnologico.

https://www.okpedia.it/progresso_tecnologico



note


  • Progresso e occupazione. La relazione tra progresso e occupazione è uno degli argomenti più accesi del dibattito socio-economico. Nel breve periodo la relazione tra progresso e occupazione è inversa. Le innovazioni tecnologiche aumentano la produttività degli impianti, riducendo la quantità di impiego dei fattori, tra cui il lavoro. Nel lungo periodo,invece, la relazione tra progresso e occupazione è incerta. Il progresso crea nuovi settori economici e nuovi posti di lavoro, riducendo il prezzo di vendita dei prodotti finali.

Tecnologia