OKPEDIA GRECIA

Milziade

MilziadeMilziade è un generale dell'antica Grecia. Nasce ad Atene nel 546 a.C. da una famiglia aristocratica ateniese. Abbandona la città natale insieme alla famiglia per fuggire dalla tirannide di Pisistrato. Negli anni a seguire diventa governatore di Gallipoli nel Chersoneso Tracico da cui controlla una importante via commerciale tra le regioni dell'Europa centrale ed Atene. La posizione strategica gli consente di ottenere una riconciliazione con Pisistrato. Durante una spedizione militare in Crimea sposa Egesipile, figlia del re dei Traci, da cui avrà il figlio Cimone. Quando l'esercito persiano varca l'Ellesponto per conquistare la Grecia, Milziade si schiera dalla parte dei greci riuscendo a rallentare l'avanzata dei persiani. Nel 492 a.C. è costretto a rifugiare ad Atene dove viene eletto alla carica di generale. Partecipa alla storica battaglia di Maratona e alla marcia dopo la vittoria per scongiurare la conquista di Atene. Questo evento gli conferisce grande fama e onore nella democratica Atene. La gloria è però effimera. Successivamente gli viene affidata una flotta navale per la liberazione delle isole Cicladi ma fallisce. Durante la campagna militare Milziade viene ferito ed è costretto dalla cancrena a tornare ad Atene. Tornato in patria viene accusato di aver ingannato il popolo ed è condannato al pagamento di una ingente multa. Muore nel 488 a.C. a causa delle ferite riportate in guerra.

https://www.okpedia.it/milziade


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


Grecia

Regioni e territori della Grecia

Clima