Delfi

Delfi è un'antica città della Grecia situata nella Focide alle pendici meridionali dei monti del Parnaso. Nell'antichità la città svolge un ruolo di grande importanza per la società greca che la considera l'ombelico del mondo. Fin dal VIII secolo i greci provenienti dalle altre polis vi si recano in pellegrinaggio per chiedere consiglio all'oracolo del dio Apollo (o Oracolo di Delfi). Delfi è famosa anche per i Giochi Pitici e per le competizioni poetiche. Il fascino della città si conserva intatto anche sotto la dominazione romana. Con l'avvento del cristianesimo e il divieto dei culti pagani l'antica città greca cade nell'oblio.

DELFI - ROTONDA DEL SANTUARIO DI ATENA

I ruderi di Delfi sono il sito archeologico più visitato dopo l'Acropoli di Atene con migliaia di turisti in visita ogni giorno. Il centro sacro si estende lungo la Via Sacra che sale lungo i pendii del monte Parnaso. Risalendo la via lastricata, un tempo ornata da statue, si possono ammirare le rovine del monumento al re di Argo, i vari tesori volitivi delle città greche (Atene, Sifno, ecc.), la Pietra della Sibilla fino a giungere ai resti del Tempio di Apollo del IV secolo a.C.. Poco più in alto è situato il teatro greco che permette di osservare dall'alto l'intero sito archeologico di Delfi. I tesori della città sono ospitati nel Museo archeologico di Delfi nella cui collezione è compresa la famosa statua in bronzo dell'Auriga.

https://www.okpedia.it/delfi



Grecia

Regioni e territori della Grecia

Clima