Beni primari

I beni primari sono i beni economici che soddisfano i bisogni primari dell'uomo. L'insieme dei beni primari è composto dal cibo, dai vestiti, dalla sicurezza, ecc. Sono detti "primari" in quanto sono i primi beni economici ad essere acquistati e consentono di soddisfare la base della piramide di bisogni dell'uomo ( piramide di Maslow ). La spesa dei beni primari è molto elevata in proporzione al reddito quando il livello del reddito è basso, al crescere del reddito la proporzione dei beni primari sulla spesa complessiva tende a ridursi.

Beni primari e contesto sociale. Generalmente si pensa che i beni primari non siano influenzati dal contesto storico-sociale in cui vive l'uomo, in quanto tali beni sono offerti soprattutto per soddisfare i bisogni fisiologici e di sopravvivenza dell'uomo ( mangiare, bere, ripararsi dal freddo, ecc. ). In realtà il confine tra bisogni primari e bisogni secondari non è dettato soltanto dalle esigenze fisiologiche umane ma anche da ciò che è considerato "normale" dalla società in cui l'uomo vive e dalle modalità con cui i bisogni sono soddisfatti. Nel corso della storia il progresso economico-sociale ha modificato radicalmente gli standard qualitativi della vita. Ciò che in un'epoca non è considerato un bene primario ( es. acqua corrente in casa ), potrebbe diventarlo nell'epoca successiva. Nei paesi occidentali ( Europa, Stati Uniti, ecc. ) l'acqua corrente in casa è un bene di lusso nelle abitazioni del XIX secolo mentre è un bene primario nelle abitazioni europee della seconda metà del XX secolo. In molti altri luoghi del mondo l'acqua corrente in casa resta, ancora oggi, un bene di lusso o un bene voluttuario. In conclusione, l'insieme dei beni primari è fortemente determinato dalla società.

https://www.okpedia.it/beni_primari



Beni