Beni complementari e succedanei

I beni economici sono detti "complementari" o "succedanei" quando l'uso del bene dipende da quello di un altro bene economico. I beni complementari sono caratterizzati da una correlazione positiva tra i beni. Quando aumenta il consumo di un bene, indirettamente aumenta anche quello di un altro bene. L'esempio tipico dei beni complementari è il consumo di caffè e di zucchero. Questi due beni sono considerati beni complementari in quanto, normalmente, sono utilizzati insieme. Al contrario, nei beni succedanei la relazione tra i beni è inversa. Quando aumenta l'uso di un bene, si riduce l'utilizzo dell'altro. Un esempio tipico di beni succedanei sono il caffè e il Te. Queste due bevande sono beni succedanei. L'aumento del consumo di caffè corrisponde quasi sempre ad una riduzione del consumo di Te. E viceversa.

( okpedia )

condividi



 
 
commenti