OKPEDIA INFORMATICA

Logica del computer

La logica del computer è basata sull'algebra booleana e sul sistema numerico su base due ( sistema binario ). Le informazioni sono rappresentate in forma binaria mediante le cifre 0 ( zero ) e 1 ( uno ). In un circuito elettrico digitale, in un dato istante la presenza di un impulso elettrico ( bit o digits) rappresenta la cifra 1 del sistema binario. Viceversa, l'assenza di un impulso elettrico rappresenta la cifra 0.

BIT

Gli impulsi elettrici sono detti bit. Una volta tradotte le informazioni in bit, queste sono trattati da circuiti logici ( porte logiche ) in grado di associare un determinato impulso in uscita agli impulsi elettrici in entrata. Le porte logiche sono circuiti elettrici composti da commutatori ( interruttori ) in serie o in parallelo. Ogni porta logica effettua una particolare funzione semplice dell'algebra booleana ( NOT, AND, OR, NAND, XOR, ecc. ). Ad esempio, il seguente circuito elettrico consente di svolgere la funzione dell'operatore OR:

CIRCUITO ELETTRICO

La combinazione delle porte logiche consente di creare circuiti logici combinatori per poter svolgere anche funzioni e calcoli più complessi. A partire da una tabella di verità, le porte logiche sono combinate tra loro in un circuito elettrico ( circuito di commutazione combinatorio ) per ottenere il medesimo risultato con gli impulsi elettrici.

CIRCUITO LOGICO COMBINATORIO

I circuiti logici possono essere accompagnati anche da elementi di memoria per registrare gli impulsi elettrici passati nel corso del processo di calcolo. In presenza di elementi di memoria il circuito logico è detto circuito sequenziale ( circuito di commutazione sequenziale ). La combinazione dei circuiti elettrici determina i circuiti integrati dell'elettronica/informatica su cui si basa la logica del computer.

https://www.okpedia.it/logica_del_computer



Lezioni di informatica

  1. cos'è l'informatica
  2. la storia e l'origine dell'informatica
  3. il computer
  4. la programmazione
    1. cos'è un algoritmo
    2. i linguaggi di programmazione