Inclinazione curva di indifferenza

L'inclinazione della curva di indifferenza è determinata dal saggio marginale di sostituzione dei due beni. Dati due beni X1 e X2 la curva di indifferenza mostra le varie combinazioni delle quantità dei beni ( panieri ) che forniscono la medesima utilità di consumo al consumatore. All'aumentare del consumo di uno dei due beni deve necessariamente ridursi quello dell'altro bene. Ciò spiega l'inclinazione negativa della curva di indifferenza. L'inclinazione della curva di indifferenza può essere calcolata tramite il rapporto in valore assoluto della variazione delle quantità del bene x2 e della variazione delle quantità del bene x1 ( saggio marginale di sostituzione ) o tramite la derivata prima della funzione della curva di indifferenza.

CURVA DI UTILITA

L'inclinazione varia in ogni punto della curva di indifferenza, conferendo la classica forma curva alla stessa, per effetto dell'utilità marginale decrescente. Quanto più aumenta il consumo di un bene tanto più si riduce l'utilità addizionale che il consumatore acquisisce dall'incremento del consumo di una unità aggiuntiva del bene. Per questa ragione la curva di indifferenza tende a diventare piatta nelle soluzioni più estreme, nei panieri in cui la quantità di consumo di un bene è preponderante rispetto all'altro bene, mentre è più convessa nelle soluzioni intermedie ( convessità curva di indifferenza ).

https://www.okpedia.it/inclinazione_curva_di_indifferenza



Curva di indifferenza


Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.