I beni intermedi

I beni intermedi sono beni economici che possono essere utilizzati soltanto in un ciclo produttivo per produrre altri beni. I beni intermedi appartengono all'insieme dei beni indiretti di cui costituiscono un sottoinsieme. I beni intermedi si distinguono da tutti gli altri beni indiretti per il fatto di poter essere utilizzati soltanto una volta nel processo produttivo. A seconda del ciclo produttivo alcuni beni possono essere considerati beni intermedi o beni finali.

Alcuni esempi di beni intermedi sono le materie prime, l'energia o il prodotto semi-lavorato destinato ad essere trasformato in prodotto finale nel processo di produttivo. I beni intermedi sono fortemente legati al processo produttivo e sono poco conosciuti dai consumatori finali, che rivolgono la propria attenzione soprattutto alle caratteristiche del bene finale e non alle modalità di fabbricazione dello stesso.

I beni intermedi sono conosciuti anche come beni di produzione a fecondità semplice. Si parla di fecondità semplice in quanto il bene si utilizza una sola volta nel processo produttivo ( es. combustibile ). Si distinguono dai beni di produzione fecondità ripetuta ( detti beni di investimento ) che, invece, consentono di essere utilizzati più volte, in più cicli produttivi ( es. macchinari ).

https://www.okpedia.it/beni_intermedi



Beni