Titoli pubblici

I titoli pubblici sono obbligazioni emesse dalla Stato che conferiscono al possessore il diritto al rimborso del capitale alla scadenza del titolo e la corresponsione degli interessi. I titoli pubblici, conosciuti anche come titoli di Stato, sono un importante della finanza pubblica e una entrata pubblica straordinaria. Il ricorso ai titoli pubblici determina il debito pubblico dello Stato. I titoli possono essere sottoscritti sul mercato finanziario alle banche. I piccoli risparmiatori, gli enti e le imprese possono acquistare i titoli pubblici tramite l'intermediazione delle banche in cambio di una provvigione (emissione indiretta) o tramite la collocazione diretta dello Stato (emissione diretta). Si parla di emissione mista quando la collocazione dei titoli è sia diretta che indiretta. Con l'emissione dei titoli pubblici lo Stato si obbliga al rimborso del capitale e al pagamento degli interessi entro una determinata data di scadenza. Oltre che a scadenza fissa i titoli di Stato possono essere pagati con rimborso graduale di una quota del capitale e degli interessi seguendo un piano di rimborso annuale o pluriennale. In base alla data di scadenza i titoli pubblici sono classificati in titoli pubblici a breve scadenza, titoli pubblici a lunga scadenza (obbligazioni) e titoli pubblici irredimibili (o rendite).


 
 
commenti