OKPEDIA STATISTICA

Variabile statistica

Una variabile statistica è una funzione che associa un elemento di un insieme omogeneo di unità statistiche ( dominio ) con un elemento ( modalità ) di un altro insieme di una caratteristica ( codominio ) del fenomeno statistico osservato. In una ricerca la variabile statistica consente di concentrare l'analisi su una particolare caratteristica ( es. colore ) del fenomeno statistico per analizzare come si manifesta nelle varie modalità ( es. blu, rosso, nero, ecc. ) all'interno di un'unità statistica. La variabile statistica può essere una variabile quantitativa o qualitativa, a seconda se le modalità dell'insieme di codominio sono numeriche o meno.

  • Variabili statistiche quantitative. Le variabili statistiche quantitative sono variabili quantificabili, discrete o continue. Sono discrete se sono quantificabili con l'insieme dei numeri interi. Sono continue se sono quantificabili con 'insieme dei numeri reali. Ad esempio, la variabile statistica S associa l'elemento x dell'insieme di dominio D al numero 30 ( voto di esame) dell'insieme di codominio C. Essendo quest'ultimo elemento quantificabile, la variabile statistica S è una variabile quantitativa.
    VARIABILE STATISTICA QUALITATIVA
  • Variabili statistiche qualitative. Le variabili statistiche qualitative identificano una particolare qualità ( modalità ) e non sono quantificabili. Sono dette anche mutabili statistiche. Ad esempio, la variabile statistica S associa l'elemento x dell'insieme di dominio D all'elemento "rosso" dell'insieme di codominio C. Essendo quest'ultimo elemento di tipo qualitativo, non quantificabile, la variabile S è una variabile qualitativa.
    VARIABILE STATISTICA QUALITATIVA

La variabile statistica è anche detta carattere poiché si riferisce un insieme di modalità di una caratteristica, rilevate su una o più unita statistiche della popolazione. Il valore della variabile è detto propriamente modalità nelle variabili statistiche qualitative o semplicemente valore nelle variabili statistiche quantitative.

https://www.okpedia.it/variabile_statistica




note


  • Variabili statistiche ordinabili. Le variabili statistiche sono ordinabili quando è possibile definire un ordine delle modalità tramite un criterio oggettivo. Ad esempio, l'altezza è un esempio di modalità quantitativa ordinabile. I punti cardinali ( Nord, Est, Sud, Ovest ) sono, invece, un esempio di modalità qualitativa ordinabile, ad esempio i punti cardinali possono essere presentati in senso orario o in senso antiorario a partire da Nord.
  • Variabili statistiche sconnesse. Le variabili statistiche sono sconnesse quando le modalità, quantitative o qualitative, non sono ordinabili mediante un criterio oggettivo ( variabili statistiche non ordinabili ). Generalmente l'ordine alfabetico non è considerato un criterio oggettivo.
  • Variabili statistiche cicliche. Le variabili statistiche sono cicliche quando le modalità, quantitative o qualitative, sono ordinabili da un punto di partenza a un punto di arrivo, dal quale è possibile ripartire con un nuovo ciclo. Ad esempio, le ore sul quadrante di un orologio, i gradi di un cerchio o i punti cardinali sono esempi di modalità cicliche.