OKPEDIA TRASPORTO INTERMODALE

Trasporto intermodale

Il trasporto intermodale è un sistema di trasporto delle merci e dei passeggeri basato sulla combinazione di mezzi di trasporto differenti per coprire il percorso da un luogo di partenza ( luogo di spedizione ) e un luogo di destinazione. Il trasporto intermodale nasce agli inizi del Novecento ( trasporto neoindustriale ) e si sviluppa nella seconda metà del Novecento ( trasporto postindustriale ) per effetto del commercio internazionale delle merci ( globalizzazione ) e della presenza di diverse vie di comunicazione ( mare, cielo, terra ) a disposizione. Il trasporto intermodale si sviluppa, in particolar modo, nel trasporto a medio-lunga distanza. Le merci sono caricate in appositi contenitori standard, detti container, per consentire il trasporto su gomma ( TIR ), su rotaia ( treno merci ), sul mare ( cargo ) o via aerea ( aerei cargo ). Il sistema di trasporto intermodale consente di ottenere notevoli vantaggi in termini di efficienza ( costo di trasporto ) e di efficacia ( capillarità ) rispetto al vecchio sistema di trasporto modale basato, invece, su un unico mezzo di trasporto.

Nodi intermodali. Il trasporto intermodale è caratterizzato da apposite strutture di interscambio, detti nodi intermodali, in cui è possibile cambiare il mezzo di trasporto utilizzato per il trasporto della merce o per il trasporto passeggeri. I nodi intermodali di scambio sono caratterizzati da almeno due infrastrutture di trasporto ( porto, stazione ferroviaria, aeroporto, strada, ecc. ). Le principali combinazioni di trasporto intermodale a lunga distanza sono il trasporto marittimo e il trasporto ferroviario (porto/ferrovia), il trasporto marittimo e il trasporto su strada (porto/autostrada), il trasporto ferroviario e il trasporto su strada (ferrovia/strada), il trasporto aereo e il trasporto su strada (aeroporto/strada), il trasporto aereo e il trasporto ferroviario (aeroporto/ferrovia). I principali nodi intermodali sono Hong Kong, Singapore, New York e, per quanto riguarda il trasporto aereo dei passeggeri, anche Londra. L'importanza di un nodo intermodale è determinata dal numero di infrastrutture di trasporto a disposizione, dal massimo volume di traffico sostenibile nel nodo e dalla sua ubicazione geografico-strategica lungo le principali rotte di trasporto commerciale e passeggero.

https://www.okpedia.it/trasporto_intermodale




Trasporti