test di verificaDomanda
Quale scuola di finanza pubblica sostiene la progressivitÓ delle imposte ed elevate imposte di successione?



1 / 4 domande



Vuoi visualizzarlo sul tuo sito?

Finanza funzionale

La finanza funzionale è una scuola della finanza pubblica che si sviluppa negli anni '30 del XX secolo sugli studi di J.M. Keynes.

Dopo la grande crisi del 1929 il mercato non riesce a uscire dalla recessione e a ritornare al pieno impiego delle risorse a causa della scarsità della domanda. Il principio dello Stato minimo della finanza neutrale viene messo in discussione. Da questa critica si sviluppa la finanza congiunturale e la finanza funzionale.

Secondo la finanza funzionale lo Stato deve intervenire nell'economia per sostenere la domanda aggregata anche se questo comporta un deficit nel bilancio pubblico.

La scuola della finanza pubblica funzionale ridimensiona l'importanza del prelievo fiscale a favore del deficit spending. Se il policy maker riduce le imposte, una maggiore quota del reddito resta nel portafoglio dei privati e aumenta la domanda.

Inoltre, per contrastare la caduta degli investimenti privati dovuta alle aspettative negative degli imprenditori ( animal spirits ) in un periodo di crisi, lo Stato interviene con la spesa pubblica tramite una serie di investimenti pubblici.

Esempio. La realizzazione delle infrastrutture e delle opere pubbliche genera lavoro sia per le famiglie che per l'indotto delle imprese. Questo contribuisce a ridurre l'aspettativa negativa degli imprenditori e pertanto a rilanciare gli investimenti privati.

La spesa pubblica è una delle componenti della domanda aggregata. Pertanto un aumento della spesa pubblica (G) può compensare la riduzione degli investimenti privati (I).

la domanda aggregata nel modello keynesiano

L'economia torna a crescere grazie agli effetti del moltiplicatore del reddito.

Il deficit spending

La finanza funzionale abbandona il principio del vincolo di bilancio in pareggio rompendo con la tradizione della finanza neutrale.

Nella finanza funzionale la copertura finanziaria della spesa pubblica è ottenuta in deficit spending, ossia con un disavanzo del bilancio pubblico.

la finanza funzionale si basa sul deficit spending

Il deficit può essere finanziato in tre modi:

  1. con il prelievo fiscale ( imposte )
  2. con l'emissione dei titoli pubblici ( debito pubblico )
  3. con l'emissione di nuova moneta ( base monetaria ).

La principale copertura finanziaria della politica economica keynesiana è l'indebitamento pubblico.

L'obiettivo della finanza pubblica funzionale è lo sviluppo e la crescita economica del paese.

Il ritorno al pieno impiego delle risorse aumenta il reddito nazionale.

il deficit spending è compatibile con il debito pubblico sostenibile se aumenta il gettito fiscale

A sua volta, l'incremento del reddito nazionale aumenta la base imponibile del prelievo fiscale, consentendo così la copertura del deficit spending nel lungo periodo.

Quando l'incremento del gettito fiscale ottenuto con la crescita economica è superiore al deficit spending e agli interessi da pagare sui titoli pubblici si parla di debito pubblico sostenibile.

La crisi della finanza funzionale

La politica economica basata sul deficit spending è efficace negli anni '30-'50, quando la struttura pubblica si basa sullo Stato minimo e l'indebitamento pubblico è minimo.

I sistemi economici escono dalla crisi economica e ritornano al pieno impiego delle risorse.

Tuttavia, l'eccessivo ricorso all'indebitamento non sostenibile diventa la principale causa della crescita del debito pubblico nei paesi occidentali alla fine del XX secolo.

https://www.okpedia.it/finanza-pubblica-funzionale


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


faq

  1. Qual è la differenza tra finanza funzionale e congiunturale?
    Entrambe le scuole perseguono la crescita economica. Tuttavia, la finanza congiunturale si basa sulla modulazione della spesa pubblica e del prelievo fiscale in una politica anticiclica, mantenendo il vincolo del pareggio di bilancio pluriennale. La finanza funzionale, invece, si basa sul deficit spending senza il vincolo del pareggio di bilancio.

Finanza pubblica


FacebookTwitterLinkedinLinkedin