OKPEDIA CPU

Cpu Motorola 68000

CPU MOTOROLA 68000La Cpu Motorola 68000 (o MC68000) è un microprocessore a 16/32 bit progettato da Motorola nel 1979 e presentato sul mercato nel 1982. È la prima CPU della famiglia dei microprocessori m68k. Negli anni '80 il microprocessore Motorola 68000 è stato utilizzato da molti produttori di personal computer e di console, come ad esempio l'Apple (Macintosh), l'Atari (Atari ST), l'Amiga (Amiga 1000 e Amiga 500), i modelli della Sun Microsystems e le macchine Unix della SGI. La Cpu ha trovato un discreto successo anche nel mercato delle macchine da sala giochi. Il primo modello di microprocessore MC68000 nasce per competere ai processori della Intel (Intel 8086 e Intel 80286) sul nascente mercato delle Cpu. Il processore MC68000 si distingue immediatamente per la sua elevata frequenza di lavoro (8 Mhz) e per la sua architettura potenziata. L'architettura del microprocessore della Motorola si basa sulla presenza di un bus a 16 bit come i suoi concorrenti di mercato. Tuttavia, il processore MC68000 è progettata fin dall'inizio per gestire tutti gli indirizzi a 32 bit. La scelta della Motorola è finalizzata ad utilizzare la stessa Cpu anche nelle future architetture di computer a 32 bit. Con una ALU da 16 bit e un processore in grado di gestire gli indirizzamenti a 32 bit, il microprocessore MC68000 ottiene prestazioni superiori rispetto ai suoi concorrenti. La produzione del processore Motorola 68000 prosegue per quasi venti. Nel 2000 Motorola decide di terminare la produzione di questo modello di Cpu. Probabilmente uno dei più longevi della storia dell'informatica.

https://www.okpedia.it/cpu-motorola-68000



CPU