Eneolitico - Okpedia.it
   Home Page | Storia |

Eneolitico

ENEOLITICO

L'eneolitico è un periodo della preistoria che va dal IV al II millennio a.C.. Nell'eneolitico l'uomo inizia a lavorare il rame e ad utilizzare i metalli (nasce la metallurgia). L'eneolitico è anche conosciuto come età del rame a cui si rimanda per ulteriori approfondimenti. Il termine eneolitico deriva dal latino aeneus, “bronzeo”, e dal greco lithos, “pietra”. A quest'epoca viene attribuita la nascita della lavorazione del rame. Si modificano anche la cultura della società con l'inumazione dei morti in camere sepolcrali o in grotte artificiali. Si sviluppa e si perfeziona la produzione artigianale dei manufatti e, in particolar modo, del vasellame. L'uomo innalza le prime opere monumentali megalitiche, probabilmente con funzione funeraria, come i grandi blocchi rocciosi che caratterizzano i menhir. A quest'epoca è stimata la costruzione dei menhir di Stonhenge. Dal punto di vista delle tecniche produttive viene introdotto l'uso dell'aratro e della ruota nella coltivazione agricola.








 

Preistoria

Evoluzione umana

Età della pietra

Età dei metalli

Arte

Ultimo aggiornamento

    Canali


    dizionario | didattica | cosa Ŕ okpedia | Ultimi aggiornamenti |
    Okpedia® - contenuti pubblicati con finalità didattica - condizioni di utilizzo - Per contattarci email: info@okpedia.it | Google+
    contenuti testuali sotto licenza Creative Commons - Foto Fotolia - Istockphoto - Shutterstock - Tutti i diritti riservati - P.IVA - 09286581005 - Norme Privacy Google - Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla email sopra indicata - Tutti i loghi e i marchi citati nel sito sono dei rispettivi proprietari