Eneolitico

L'eneolitico è un periodo della preistoria che va dal IV al II millennio a.C.. Nell'eneolitico l'uomo inizia a lavorare il rame e ad utilizzare i metalli (nasce la metallurgia). L'eneolitico è anche conosciuto come età del rame a cui si rimanda per ulteriori approfondimenti. Il termine eneolitico deriva dal latino aeneus, “bronzeo”, e dal greco lithos, “pietra”. A quest'epoca viene attribuita la nascita della lavorazione del rame. Si modificano anche la cultura della società con l'inumazione dei morti in camere sepolcrali o in grotte artificiali. Si sviluppa e si perfeziona la produzione artigianale dei manufatti e, in particolar modo, del vasellame. L'uomo innalza le prime opere monumentali megalitiche, probabilmente con funzione funeraria, come i grandi blocchi rocciosi che caratterizzano i menhir. A quest'epoca è stimata la costruzione dei menhir di Stonhenge. Dal punto di vista delle tecniche produttive viene introdotto l'uso dell'aratro e della ruota nella coltivazione agricola.

condividi su Facebook

 
 
commenti