OKPEDIA INFORMATICA

Programmatore

Il programmatore è una professione del settore informatica. Il programmatore è colui che scrive i programmi informatici per computer utilizzando un linguaggio di programmazione. La mansione è conosciuta anche con il nome di sviluppatore informatico e di programmatore informatico. I programmatori ricevono dagli analisti informatici gli algoritmi e li traducono in codice macchina per renderli eseguibili dagli elaboratori elettronici (computer). La mansione del programmatore è nata con l'informatica. Pur mantenendo gli stessi scopi iniziali l'attività della programmazione informatica è cambiata nel corso del tempo adattandosi alle innovazioni dell'hardware e del software. In epoca contemporanea il programmatore non codifica direttamente l'algoritmo in linguaggio macchina. Si limita a scrivere un programma in un linguaggio di programmazione che sarà poi trasformato in codice macchina dal computer tramite il software compilatore o il software interprete. Nella sua attività il programmatore informatico si avvale di specifici software che gli consentono di sviluppare il programma (editor), di controllare gli errori di programmazione (debugger) e di trasformare il codice in linguaggio macchina eseguibile dal computer (compilatori e interpreti). I programmatori informatici possono lavorare direttamente nei centri di elaborazione dati (CED) di enti pubblici e aziende, svolgere la libera professione sul mercato del lavoro (partita iva) oppure essere assunti da società informatiche (software house) che sviluppano software ed offrono il servizio di programmazione in outsourcing alle aziende clienti.

https://www.okpedia.it/programmatore



Lezioni di informatica

  1. cos'è l'informatica
  2. la storia e l'origine dell'informatica
  3. il computer
  4. la programmazione
    1. cos'è un algoritmo
    2. i linguaggi di programmazione