OKPEDIA ASSIRI

NABOPOLĀSSAR

Nabopolàssar è il primo re dell'impero neo-babilonese, fondatore caldeo della linea dinastica neo-babilonese e padre di Nabucodonosor II. Nabopolàssar sale al trono di Babilonia nel 626 a.C. dopo la morte dell'ultimo imperatore assiro Assurbanipal e la disgregazione dell'impero. Negli anni seguenti Nabopolàssar approfitta della fase di debolezza assira per riconquistare la Mesopotamia. Nel 612 a.C. Nabopolàssar accorda un'alleanza militare con i Medi e si mette alla guida dell'esercito che conquista la capitale assira di Ninive, inferendo un colpo mortale al regno assiro. Le ultime forze assire si ritirano nella città di Harran. Nel 605 a.C. l'esercito neobabilonese espugna anche quest'ultima città assira. Distrutto il regno assiro, nel 610 a.C. Nabopolàssar volge lo sguardo a occidente contro l'Egitto. Poco prima di morire (605 a.C.) Nabopolàssar cede il trono di Babilonia a suo figlio Nabucodonosor che sconfigge l'esercito egiziano nella battaglia di Carchemish.

https://www.okpedia.it/nabopolassar



Storia antica

Società nel mondo antico


Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.