OKPEDIA MICROCREDITO

Microcredito

Il microcredito è uno strumento della finanza etica e della microfinanza. Il microcredito consiste nell'offerta di finanziamenti per piccoli importi a persone in condizioni di povertà al fine di consentire loro di avviare un'attività economica. Il prefisso "micro-" indica sia il basso importo dei prestiti sia il fatto che i destinatari dei prestiti sono generalmente degli individui e delle imprese di piccolissime dimensioni ( microimprese ). Le fasce più povere della popolazione non hanno garanzie personali e patrimoniali sufficienti per accedere ai canali creditizi tradizionali. Generalmente, le banche evitano di offrire credito di piccoli importi per l'elevato peso dei costi fissi della pratica, per l'assenza di garanzie e per il rischio di insolvenza dei richiedenti. Ciò penalizza, in particolar modo, le fasce più povere della popolazione nei paesi in via di sviluppo. A queste persone si rivolge il microcredito come strumento di finanza etica e di finanza sostenibile. Nel microcredito sono finanziati i soggetti più poveri, i quali sono esclusi dal settore finanziario tradizionale e sono vulnerabili alle attività illegali dell'usura. Non sono chieste garanzie reali o personali ma soltanto l'impegno di restituzione del capitale e di un tasso di interesse basso. Ciò ovviamente non vuol dire che il denaro sia regalato. Al contrario, gli operatori del microcredito devono analizzare nel dettaglio ogni singola richiesta per analizzare le caratteristiche concrete dell'investimento che si finanzia. Sotto molti aspetti il microcredito somiglia al prestito d'onore erogato a favore dei giovani imprenditori nei paesi occidentali. Nei paesi in via di sviluppo il microcredito finanzia le micro imprese familiari e le cooperative di lavoratori, in particolar modo per avviare attività agricole, per consentire la copertura delle spese iniziali. La presenza del microcredito consente di avviare lo sviluppo economico delle aree povere in modo distribuito tra la popolazione. Nel microcredito sono presi in considerazione anche i ricavi sociali degli investimenti, non solo crescita economica ma anche distribuzione economica ( equità ), tutela dell'ambiente e delle tradizioni locali, occupazione ecc. Pur nascendo come strumento di finanza sostenibile nei paesi in via di sviluppo, il microcredito ha dimostrato di avere un grande potenziale di utilizzo anche nei paesi sviluppati per sostenere le famiglie in difficoltà, i nuovi poveri, la riqualificazione dei lavoratori che perdono il lavoro e l'apertura di microimprese artigiane.

https://www.okpedia.it/microcredito


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


Credito

Altre voci