OKPEDIA CREDITO INDIRETTO

Credito indiretto

Il credito indiretto consiste in una operazione di credito che si realizza tramite un terzo operatore detto intermediario finanziario. Nel credito indiretto il soggetto con un avanzo finanziario ( creditore ) ossia il soggetto che detiene un risparmio ha un rapporto diretto con l'intermediario finanziario che opera in questo rapporto con la funzione di raccolta fondi. Il soggetto in disavanzo finanziario ( debitore ) che cerca fondi per attività di investimento ( impresa ) o di consumo ( consumatore ) ha un rapporto diretto con il medesimo intermediario finanziario che, in quest'altro rapporto, opera con la funzione di impiego dei fondi precedentemente raccolti. A differenza del credito diretto nel credito indiretto sono posti in essere due rapporti giuridici e non uno soltanto.

CREDITO INDIRETTO

La diffusione del credito indiretto nei sistemi economici ha consentito una maggiore mobilitazione delle risorse in surplus verso quelle in disavanzo, contribuendo allo sviluppo economico. Un esempio di organizzazione che opera come intermediario finanziario sia nella raccolta dei fondi e sia nell'impiego dei fondi è la banca. La principale funzione di una banca nel credito bancario consiste nel raccogliere fondi dai risparmiatori e più in generale dai soggetti con avanzo finanziario, sotto forma di depositi, per erogarli ai soggetti in deficit finanziario mediante i prestiti e i finanziamenti.

https://www.okpedia.it/credito_indiretto


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


Credito

Altre voci