OKPEDIA GAS NATURALE

Gasdotto

GASDOTTOUn gasdotto è una conduttura per il trasporto del gas dai giacimenti e dai pozzi di produzione ai luoghi di consumo. È generalmente utilizzato per il trasporto del gas naturale ed è conosciuto anche come metanodotto. Oltre che per il trasporto del gas naturale i gasdotti possono anche essere utilizzati per il trasporto dell'etilene (Canada) o dell'idrogeno (Francia). I gasdotti sono composti da un sistema di tubature (pipeline), da un sistema di pompaggio iniziale e da una serie di stazioni intermedie di compressione che permettono di mantenere costante la pressione del gas (circa 50 bar) nella conduttura lungo il tragitto. Lungo il gasdotto sono dislocati anche dei punti di odorizzazione per l'accertamento delle fughe di gas. Le tubature del gasdotto sono normalmente posate ad un metro di profondità sulla terraferma e sui fondali marini a condizioni di temperatura costante. I principali gasdotti nel mondo sono situati negli Stati Uniti, in Russia e in Ucraina. GASDOTTOI gasdotti sono un sistema di trasporto del gas alternativo alla via marittima e alla vi ferroviaria. Le pipeline hanno il vantaggio di consentire il trasporto di grandi quantità di gas senza interruzioni e in sicurezza. Di contro, i gasdotti legano il paese importatore alla politica di prezzo del paese esportatore e dei paesi sopra i quali sono posate le condutture. Inoltre, il costo di realizzazione di un gasdotto ha costi elevati che diventano particolarmente elevati nel caso delle infrastrutture sottomarine. Talvolta tra il luogo di produzione e il luogo di consumo possono trovarsi ostacoli naturali non aggirabili o una distanza troppo elevata. In questi ultimi casi è più economico il ricorso al trasporto del gas naturale tramite le navi metaniere.

I gasdotti sono sistemi di trasporto del gas basati sulla realizzazione di una conduttura dal giacimento ai luoghi di consumo. Nel luogo di estrazione il gas viene pompato nelle tubature (pipeline) del gasdotto. Lungo il percorso del gasdotto sono installate delle stazioni di compressione che consentono di mantenere costante la pressione del gas nelle condutture. Nella fase finale del gasdotto il gas viene incanalato nella rete distributiva locale fino a giungere ai luoghi di consumo. I gasdotti possono essere utilizzati per trasportare gas naturale (metanodotto), etilene o idrogeno. Le tubature del gasdotto sono interrate per pochi metri nel sottosuolo sulla terraferma o sul fondale marino. I gasdotti sono caratterizzati da un elevato costo di realizzazione. Una volta operativi hanno il vantaggio di garantire un approvvigionamento di gas veloce, sicuro e costante. Dal punto di vista degli svantaggi i gasdotti vincolano fortemente la politica energetica del paese importatore alla politica del paese esportatore del gas naturale.

https://www.okpedia.it/gasdotto




Gas naturale