OKPEDIA INFORMATICA

File sharing

Il file sharing è la condivisione dei files in una rete di computer client-server o peer-to-peer. Il termine tradotto letteralmente significa "condivisione di file" e viene utilizzato per riferirsi a un sistema che permette agli utenti di condividere fra loro documenti all'interno della stessa rete o su internet. Tramite il file sharing è possibile trasferire un file da un computer ad un altro mediante l'utilizzo di appositi software. Inizialmente la condivisione file avveniva su strutture client-server, gli utenti caricavano i propri file da condividere sulle reti BBS o su uno apposito spazio web Warez e da qui i files potevano essere scaricati in download da tutti gli altri utenti. Con l'arrivo delle piattaforme P2P come Napster, alla fine degli anni '90, il fenomeno del file sharing si diffonde rapidamente su scala globale tramite internet. Questo sistema è alla base di quei software che consentono di scaricare video e musica da internet, come Napster, Gnutella, WinMX, Morpheus, Emule, Limewire e Freenet.

Le origini della condivisione file. È errato pensare al file sharing come sinonimo di peer to peer (P2P). Il peer to peer è soltanto un modo per attuare la condivisione file ( file sharing ). L'origine del file sharing risale agli anni '80 con le prime reti telematiche BBS in epoca antecedente alla nascita del world wide web (WEB). Nelle BBS gli utenti potevano caricare o scaricare file in appositi spazi informatici condivisi tramite il protocollo FTP. Le BBS erano caratterizzate da un'architettura fortemente centralizzata e da un sistema chiuso in cui potevano accedere soltanto pochi utenti via modem mediante un collegamento telematico diretto.

File sharing su internet. Con la nascita del web la rete internet si diffonde rapidamente anche tra gli utenti meno esperti. Le vecchie BBS progressivamente chiudono o si trasformano in siti web su internet (es. Warez). Verso la fine degli anni '90 all'architettura client-server si affianca l'innovativa tecnologia peer-to-peer che decentralizza il sistema trasformando gli stessi utenti in client-server indipendenti, rendendoli indipendenti dalla presenza di un nodo centrale. Con la diffusione del file sharing crebbe anche lo scambio di files protetti da diritto di autore, in particolar modo di file audio MP3, innescando molte battaglie legali tra le case discografiche detentrici dei diritti e i siti web di file sharing. L'arrivo della banda larga e delle ADSL ha successivamente esteso il problema della pirateria online anche ai contenuti video.

https://www.okpedia.it/file_sharing


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


Lezioni di informatica

  1. cos'è l'informatica
  2. la storia e l'origine dell'informatica
  3. il computer
  4. la programmazione
    1. cos'è un algoritmo
    2. i linguaggi di programmazione