Scambio link

Lo scambio link è una tecnica utilizzata su internet per aumentare la popolarità di due siti web. Lo scambio link, detto anche link exchange, è una forma di pubblicità online gratuita che consiste nel link reciproco tra due diversi siti web, al fine di consentire agli utenti dell'uno di visitare anche il secondo e viceversa. Lo scambio link nasce come strumento per promuovere la notorietà di due o più siti web tramite un accordo di partnership tra i relativi webmaster. I collegamenti di scambio link sono inseriti nell'home page, in apposite pagine dedicate (es. siti partner, siti amici, ecc.) o su tutte le pagine web dei siti.

esempio di scambio link

I collegamenti di link exchange sono diretti, non intermediati da adserver o da terzi, e sono generalmente pubblicati in una specifica area della pagina web. Lo scambio link non è mai inserito all'interno dei contenuti. Inoltre, essendo basato sul reciproco scambio di link, ossia sul baratto, non è mai effettuato a pagamento. In genere lo scambio è una tecnica di pubblicità online gratuita a cui ricorrono i blog e i siti web amatoriali. Lo scambio link si può presentare in due modi diversi:

  • Scambio link diretto. Due siti web si accordano e inseriscono un link reciproco, l'uno verso l'altro. Il collegamento può essere situato in home page, in tutte le pagine del sito oppure in un'apposita pagina dedicata ai siti amici.
    esempio di pagine dedicate allo scambio link ( siti amici )
  • Circuito di scambio link. È una variante dei circuiti di scambio banner. I webmaster aderiscono a una piattaforma inserendo un box di visualizzazione degli annunci sul proprio sito. Nel box sono visualizzati a rotazione i link dei siti web aderenti e, a volte, una breve descrizione.
    esempio di circuito scambio link

Inizialmente lo scambio link è soltanto una tecnica di webmarketing utilizzata dai piccoli siti web per avere visibilità su internet. Con l'ascesa degli algoritmi dei motori di ricerca basati sul principio del page rank, come ad esempio l'algoritmo di Google, lo scambio link diventa anche una tecnica Seo per accrescere la link popularity dei siti web e il loro posizionamento sui motori di ricerca.

scambio link come tecnica SEO per aumentare la link popularity

Penalizzazioni dei search engine. Lo scambio link è una vecchia tecnica Seo di link building, forse la prima, ed è efficace soltanto nei primi anni duemila. Tuttavia, i motori di ricerca di ultima generazione hanno imparato a riconoscerli e classificarli come una pratica seo gray hat che, a seconda dei casi, a volte è tollerata e altre volte è punita. Il collegamento ipertestuale reciproco tra due siti è considerato al pari di un link artificiale ed è depotenziato di valore o azzerato nel calcolo della link popularity. In caso di abuso lo scambio link può essere anche considerato come un'attività di spam, esponendo entrambi i siti alle penalizzazioni del search engine. Ad esempio, la tecnica è giudicata spam nei seguenti casi:

  • Link non rilevanti. I due siti trattano argomenti completamente differenti ( off-topic ).
  • Elenco di link. La pagina dello scambio link è soltanto un elenco di collegamenti a risorse esterne senza alcun valore per l'utente finale.
  • Anchor text ottimizzato. Lo scambio link viene effettuato con anchor text ottimizzato sulle parole chiave di interesse.
  • Schema di link. Quando i siti collegati allo scambio link sono sempre gli stessi o molto vicini tra loro, il search engine potrebbe individuare un gruppo chiuso e, quindi, uno schema artificiale di link. Ad esempio, A linka B, B linka C e C linka A. La triangolazione chiude la ruota di link tra gli stessi siti.
  • Scambio link non visibile. I collegamenti ipertestuali dello scambio link sono posti negli spazi invisibili ( testo nascosto ) o poco visibili ( pié di pagina, footer, ecc. ) agli utenti.
  • ( okpedia )
condividi
 
 
commenti