Posta Elettronica

La posta elettronica è il servizio internet per inviare e ricevere messaggi tra due computer o dispositivi connessi in rete. Il servizio è anche conosciuto nel termine inglese electronic mail e nella forma abbreviata email o e-mail. La posta elettronica nasce nel 1972 sulla rete Arpanet, il progettista Ray Tomlinson sviluppa un sistema in grado di scambiare messaggi in forma elettronica. Il sistema di messaggeria viene successivamente perfezionato da Jon Postel. La posta elettronica nasce per trasporre in forma digitale il sistema di funzionamento della posta ordinaria su carta di cui riprende gran parte della terminologia. Ogni messaggio di posta elettronica ( email ) è caratterizzato dalla presenza dell'indirizzo del mittente ( FROM ), da uno o più indirizzi email di destinazione ( TO ), da un oggetto ( SUBJECT ) e da un corpo testuale. Oltre agli indirizzi email di destinazione il messaggio può essere inviato contemporaneamente anche ad indirizzi in copia conoscenza ( CC ) e in copia conoscenza nascosta ( CCN o BCC ). Molte icone della posta elettronica riprendono oggetti del mondo reale come, ad esempio, l'icona della casella email per i messaggi in arrivo, il simbolo della busta da lettera per le email in arrivo o in spedizione ecc. Il principale vantaggio della posta elettronica è la sua velocità. A differenza della posta cartacea o di altre forme di telecomunicazioni elettroniche, ad esempio il telegrafo, la posta elettronica arriva in pochi secondi o minuti dal mittente al destinatario. La posta elettronica costituisce, pertanto, un'ulteriore rivoluzione della comunicazione elettronica. In origine la posta elettronica può veicolare soltanto messaggi testuali, in pochi anni si aggiunge anche la possibilità di inviare e ricevere documenti in allegato purché i files da allegare abbiano un peso contenuto entro una determinata dimensione di chilo bytes. La posta elettronica si diffonde negli anni '80 come mezzo di comunicazione rapido ed economico tra le università americane e del mondo. Con l'arrivo del web, negli anni '90, si trasforma in un mezzo di comunicazione di massa alla portata di ciascun utente. Per inviare o ricevere i messaggi da un computer all'altro è necessario disporre di una connessione alla rete internet tramite modem, di un software client di posta elettronica ( Microsoft Outlook Express, Mozilla Thunderbird, Eudora, ecc. ) e di un account di posta elettronica presso un provider. Nel corso degli anni '90 la posta elettronica conosce una fase di larga diffusione anche grazie alla nascita dei servizi di posta elettronica gratuiti ( free internet ) e delle webmail che semplificano l'utilizzo della posta elettronica consentendo all'utente di inviare e ricevere le email direttamente tramite il browser e senza disporre necessariamente di un software client installato sul proprio computer. Nel corso degli anni duemila la posta elettronica ha ulteriormente esteso il proprio bacino di utenza come strumento di comunicazione non solo tra computer ma più in generale tra diversi dispositivi elettronici come computer, palmari e smartphone. La posta elettronica è uno dei servizi internet più conosciuti ed utilizzati.


 
 
commenti