Carta di credito non bancaria

Una carta di credito non bancaria è una tipologia di carta di credito per in origine per il finanziamento delle spese durante un viaggio di affari o di piacere. A differenza della carta di credito bancaria quella non bancaria è caratterizzata da limiti di spesa più alti. Col passare del tempo le carte di credito non bancarie hanno ampliato le proprie funzioni anche agli altri settori merceologici ed oggi sono accettate come mezzo di pagamento, di prelievo contanti e di erogazione credito a breve termine come una qualsiasi carta di credito bancaria. Le carte di credito non bancarie sono suddivise nelle seguenti sottocategorie:

  • Carta Travel & Entertainment. La carta Travel & Entertainment, conosciuta anche come carta T&E, viene emessa a chi viaggia frequentemente per motivi di lavoro o di turismo. Ha limiti di spesa più alti rispetto alle carte di credito bancarie ed è concessa dagli emittenti soltanto ad una clientela selezionata.
  • Carta di credito commerciale. La carta di credito commerciale sono emesse per iniziativa di specifiche aziende per fornire alla propria clientela una tessera per riconoscere loro dei particolari vantaggi (es. sconti speciali, dilazioni di pagamento, dilazioni di pagamento) come una fidelity card e la possibilità di acquistare a credito come una carta di credito ( credito al consumo ). Le carte commerciali sono quindi sia uno strumento di fidelizzazione della clientela che un mezzo di pagamento e/o di finanziamento a rate degli acquisti. Sono emesse da intermediari finanziari in cobranded con l'azienda commerciale promotrice. E' conosciuta anche come carta di credito privativa.


 
 







 

Carta di credito

Circuiti di carte di credito

Ultimo aggiornamento

Home | Bibliografia |