La scrittura dei sumeri

La scrittura dei sumeri è la prima forma di comunicazione scritta di cui si abbia notizia. Le prime testimonianze scritte dei sumeri risalgono al IV millennio a.C., circa 3500 anni prima della nascita di Cristo.

Le caratteristiche della scrittura

Il sistema di comunicazione scritta dei sumeri si basa su una forma di scrittura cuneiforme incisa sulla superficie delle tavolette di argilla ed è composta da centinaia di segni ognuno dei quali svolge anche una funzione fonetica o di logogramma.

Perché nasce la comunicazione scritta

La scrittura dei sumeri nasce per varie esigenze:

  1. la necessità di amministrare la contabilità della città-stato e delle attività produttive e commerciali, o della manutenzione opere pubbliche (es. irrigazione, mura, strade, ecc.)
  2. la trascrizione in forma scritta dei riti sacri ( religione ), dei principali avvenimenti storici, delle tecniche e del sapere scientifico.

Nascono le prime scuole e accademie come centri e archivi del sapere e della conoscenza e le prime forme dei componimenti letterari.

Una rivoluzione della comunicazione

Con la scrittura cuneiforme l'uomo si affranca dai limiti della comunicazione orale e può tramandare in modo più efficace la conoscenza nel tempo tramite supporti fisici indipendenti dalla presenza dell'uomo ( comunicazione asincrona ).

La scoperta della scrittura è una delle principali rivoluzioni della comunicazione, Grazie alle testimonianze scritte è possibile ricostruire con maggiore precisione i fatti, gli eventi e le abitudini che caratterizzano la società umana dell'epoca.

La scrittura sumera segna l'inizio della storia e la fine della preistoria.

https://www.okpedia.it/scrittura_sumeri


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


Sumeri