OKPEDIA ORIENTAMENTI MARKETING

Orientamento alla produzione

L'orientamento alla produzione è un approccio marketing che consiste nel dare attenzione esclusivamente a ciò che si produce ( prodotto, produzione ) e ai relativi costi di produzione. È uno dei possibili orientamenti al marketing delle imprese.

Per battere la concorrenza l'impresa si concentra sulla produzione, massimizza il volume e la quantità dei prodotti realizzati in fabbrica in un'unità di tempo ( ora, giorno, settimana ) e minimizza i costi di produzione.

L'organizzazione e l'efficienza della catena di montaggio diventa una leva di competitività oltre che di redditività.

L'orientamento alla produzione nella storia

L'orientamento alla produzione nasce durante la prima rivoluzione industriale e si diffonde nel XIX secolo. Quasi tutte le imprese inglesi lo adottano.

Il periodo storico dall'inizio dell'Ottocento fino agli anni '30 del Novecento è caratterizzata da radicali innovazioni di prodotto e di processo.

Nota. Le principali innovazioni di processo nel '800 sono le seguenti: meccanizzazione del lavoro, automatizzazione, gigantismo industriale, ingegnerizzazione del prodotto.

Le imprese abbandonano la vecchia organizzazione pre-industriale per adottare i nuovi processi di produzione.

In questa fase di forte ascesa del mercato ha veramente poca importanza il consumatore, in quanto "il prodotto si vende da solo".

La crisi dell'orientamento alla produzione

L'orientamento alla produzione entra in crisi verso la fine degli anni '20 con la caduta delle borse statunitensi.

La crisi del '29 causa la riduzione drastica della domanda di mercato. La produzione invenduta provoca il fallimento di molte altre aziende a catena, la disoccupazione e la recessione economica.

In questa nuova congiuntura le imprese sono costrette a rivedere le strategie e l'approccio al marketing.

Dall'orientamento alla produzione si passa all'orientamento alle vendite.

Il caso dei nuovi mercati

L'orientamento alla produzione caratterizza ancora oggi tutti i nuovi mercati.

Quando un nuovo mercato decolla si rileva una forte crescita della domanda rispetto all'offerta. Anche in questo caso il prodotto si vende da solo ( domanda > offerta ).

l'orientamento alla produzione nelle prime fasi di decollo di un nuovo mercato

Le imprese già operanti sul mercato ( first comers ) aumentano la propria quantità di produzione per conquistare la più ampia quota di mercato possibile, prima che entrino altre aziende competitor sul mercato ( new comers o followers ).

In questo modo, le imprese first comers possono ottenere rendimenti di scala più alti e una maggiore forza del brand rispetto alle follower.

Nota. In alcuni casi i rendimenti di scala o la forza del brand diventano talmente alti da costituire un vero e proprio ostacolo all'ingresso delle nuove imprese concorrenti sul mercato. La concorrenza si riduce e il mercato si trasforma da concorrenziale a oligopolistico.

https://www.okpedia.it/orientamento-alla-produzione


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


Orientamenti del marketing