Fenomeni economici

I fenomeni economici sono l'insieme degli atti compiuti dagli uomini al fine di soddisfare i propri bisogni. I comportamenti economici sono dettati dall'esigenza di ciascun uomo ( operatore economico ) di soddisfare i bisogni personali tenendo conto della scarsità delle risorse a propria disposizione. In tali circostanze qualsiasi operatore economico razionale è spinto a trovare il modo migliore per giungere al soddisfacimento dei bisogni, impiegando il minimo mezzo o, in alternativa, cercare di ottenere il massimo risultato possibile. In condizioni di scarsità le scelte economiche degli uomini sono condizionate al vincolo di bilancio, alla disponibilità dei beni sul mercato e al prezzo di vendita. Qualsiasi scelta economica comporta un sacrificio o la rinuncia a qualcosa. L'insieme dei comportamenti economici individuali determina i fenomeni economici della società. I fenomeni economici sono generati dalla sommatoria dei comportamenti e delle decisioni individuali ( microeconomia / macroeconomia ) e dalle decisioni dei policy maker tramite l'intervento pubblico in economia ( politica economia ). Esempi di fenomeni economici sono l'inflazione, la disoccupazione, la formazione del prezzo di mercato, le decisioni di acquisto o di investimento dei singoli individui, ecc.

Fenomeni socio-economici. I fenomeni economici hanno un rapporto molto stretto con i fenomeni sociali. Basti pensare alla disoccupazione o all'inflazione. Tuttavia, quando si parla di fenomeni economici si pone l'evidenza soltanto sulle relazioni tra le variabili economiche. Ad esempio, l'aumento della disoccupazione potrebbe essere considerato come una leva efficace per ridurre la domanda aggregata e per combattere il fenomeno economico dell'inflazione dei prezzi ( es. curva di Phillips ). Le conseguenze sociali della disoccupazione ( minore istruzione e sicurezza, emigrazione, aumento criminalità, ecc. ) non sono un fenomeno economico. Per un'analisi più ampia è, invece, preferibile parlare di fenomeni socio-economici.

Origine dei fenomeni economici. I fenomeni economici hanno origine nella preistoria con la nascita dello scambio tramite il baratto, molto tempo prima rispetto all'introduzione della moneta. Nessun uomo è in grado di produrre tutto ciò di cui ha bisogno. Inoltre, la specializzazione del lavoro in una comunità consente di raggiungere un livello di benessere superiore per tutti. Da questa semplice evidenza nascono le prime comunità, i rapporti economici, lo scambio e, più in generale, i fenomeni economici. Inizialmente i fenomeni economici sono semplici rapporti di scambio tra prodotti e servizi differenti. Dai semplici fenomeni economici dell'antichità si giunge agli attuali fenomeni economici che, seppure più complessi, sono comunque l'effetto del comportamento socio-economico degli uomini.

https://www.okpedia.it/fenomeni_economici



Economia politica

  1. L'economia politica
  2. La scienza economica
  3. La microeconomia
  4. La macroeconomia
  5. La storia del pensiero economico