OKPEDIA COMBUSTIBILI

Combustibile

Il combustibile è un materiale contenente principalmente atomi di carbonio ed atomi di idrogeno, che, in presenza di ossigeno atmosferico ( comburente ), da origine a reazioni chimiche di ossidazione estremamente esotermiche. I legami fra gli atomi delle molecole del combustibile contengono una elevata quantità di energia chimica.

COMBUSTIBILE E COMBURENTE

La combustione spezza i legami fra gli atomi, rilasciando l'energia verso l'esterno sotto forma di calore e luce. A seguito del processo di combustione, il combustibile si trasforma in prodotti di reazione e di scarto ( es. anidride carbonica CO2 e vapore acqueo ) liberando una certa quantità di energia sotto forma di energia termica. Gli atomi di carbonio e di idrogeno del combustibile si combinano con gli atomi di ossigeno del comburente.

PRODOTTI DI REAZIONE DELLA COMBUSTIONE

La quantità di calore rilasciata dal combustibile durante la combustione è detta potere calorifico ed è misurata in kilocalorie per chilogrammo ( kg ) o per metro cubo ( m3) a seconda se si tratta di combustibili solidi, liquidi o gassosi. Nel sistema internazionale ( SI ) l'energia rilasciata dal combustibile è misurata in joule ( J ). Ogni joule vale 4,19 calorie. I combustibili possono essere sia naturali sia di sintesi.

  • Combustibili naturali. I più comuni ed antichi combustibili naturali sono la legna, il carbone, il petrolio e il gas naturale. Il carbone, il petrolio e il gas naturale hanno origine fossile e, per questo motivo, sono conosciuti anche come combustibili fossili.
  • Combustibili di sintesi. I combustibili di sintesi sono prodotti tramite il trattamento chimico-fisico dei combustibili naturali. Sono anche detti combustibili artificiali o combustibili derivati. Tra questi troviamo la benzina, gli oli sintetici, il coke di carbone, il gas di città, biocarburanti e i carburanti alternativi.

I combustibili possono essere classificati anche sulla base dello stato della materia in combustibili solidi, combustibili liquidi e combustibili gassosi.

  • CARBONE DI LEGNACombustibili solidi. I combustibili solidi sono combustibili allo stato solido. Esempi di combustibili solidi sono la legna, il carbone fossile, il carbone di legna, il coke di carbone, le biomasse, ecc.
  • COMBUSTIBILI LIQUIDICombustibili liquidi. I combustibili liquidi sono combustibili allo stato liquido. Esempi di combustibili liquidi sono il petrolio greggio, i biocarburanti, gli oli sintetici, ecc. I combustibili liquidi sono utilizzati prevalentemente nel settore dei trasporti ( es. benzina, gasolio, ecc. ) e della produzione di energia elettrica ( es. olio combustibile ).
  • COMBUSTIBILI GASSOSICombustibili gassosi. I combustibili gassosi sono combustibili allo stato gassoso. Esempi di combustibili gassosi sono il gas naturale ( metano ), il gas di petrolio liquefatto ( GPL ), il gas di città, il gas di cokeria, l'idrogeno, il gas di distillazione del petrolio ( DPL ), ecc.
https://www.okpedia.it/combustibile




Energia