Rivoluzione energetica

La rivoluzione energetica è il momento della storia in cui l'uomo comincia ad utlizzare le fonti di energia fossile. La prima rivoluzione energetica è coincidente con la rivoluzione industriale avvenuta nel XIX secolo. L'accesso ai giacimenti dei combustibili fossili ha consentito di alimentare le macchine industriali (macchina a vapore) ed ottenere una crescita esponenziale della produzione e un rapido sviluppo tecnologico. Parallelamente alla crescita della produzione è cresciuta anche la popolazione mondiale grazie alla maggiore disponibilità ed accessibilità dei beni agroalimentari. In conclusione, la rivoluzione energetica è una condizione determinante della rivoluzione industriale. La stessa società contemporanea si basa ancora sul modello introdotto dalla rivoluzione energetica circa due secoli orsono. Tale modello è oggetto di critiche e di preoccupazione per l'eccessiva dipendenza dei sistemi economici dalle risorse fossili che, essendo delle risorse di energia non rinnovabile, sono soggette ad esaurirsi.


 
 
commenti