Recessione

La recessione è una fase economica di diminuzione del volume della produzione, del reddito e dell'impiego dei fattori produttivi all'interno di un sistema economico. In ambito macroeconomico la recessione è una situazione di sottoproduzione caratterizzata da un livello di attività produttiva inferiore rispetto a quella ottenibile al pieno impiego dei fattori produttivi a disposizione. Dal punto di vista economico si parla di recessione quando il Prodotto interno lordo ( PIL ) di un paese diminuisce rispetto al periodo precedente. Generalmente per poter parlare di recessione il periodo di riferimento in cui l'attività economica si riduce non è inferiore ai sei mesi. La recessione è una delle fasi del ciclo economico e può presentarsi nelle seguenti forme:

  • Stagnazione. La stagnazione è una situazione in cui il Pil non aumenta né diminuisce. Sia il reddito che la produzione restano immobili nel tempo, senza registrare alcuna crescita economica. Non è ancora una situazione di recessione ma spesso anticipa l'arrivo di una crisi economica.
  • Crisi economica. La crisi economica è una situazione recessiva lieve, ad esempio quando la diminuzione del PIL è contenuta tra lo 0,1% e lo 0,9%. Alcune imprese chiudono, molte imprese in crisi possono riavviare il ciclo di produzione tramite tagli ai fattori produttivi, la ristrutturazione, la riorganizzazione o l'accesso al credito e ai finanziamenti. La crisi economica caratterizza soltanto brevi periodi di tempo. Quando diventa prolungata è preferibile definirla recessione vera e propria ( o recessione prolungata ) poiché gli effetti reali sono diversi.
  • Recessione prolungata. La recessione prolungata è una situazione recessiva marcata e permanente che si prolunga nel tempo. A differenza della crisi economica si fanno più evidenti gli effetti reali della recessione. Molte imprese chiudono per l'impossibilità di avviare un nuovo ciclo produttivo e al fallimento delle imprese fa seguito una rapida crescita della disoccupazione.
  • Depressione. La depressione è la situazione recessiva marcata, prolungata nel tempo e con la produzione in continua diminuzione. Gli effetti reali della depressione hanno un impatto molto forte sulla società con la disoccupazione che si trasforma in vera e propria povertà per gli strati sociali più bassi della società. In una situazione di depressione la disoccupazione si mantiene costante a livelli elevati oppure continua a crescere.
https://www.okpedia.it/recessione


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


  1. la politica economica
  2. gli obiettivi
  3. gli strumenti
  4. la storia e le teorie
  5. la politica fiscale
  6. la politica monetaria