Razionalità perfetta

La razionalità perfetta è una ipotesi dei modelli economici in cui si presume che l'agente economico faccia sempre la scelta ottimale, ossia quella che consente di massimizzare la sua utilità. L'agente può prendere decisioni in condizioni di razionalità perfetta soltanto nel caso in cui sia in possesso di tutte le informazioni rilevanti dell'ambiente Per tale ragione la razionalità perfetta implica indirettamente il rispetto dell'ipotesi dell'informazione perfetta. La mancanza di informazioni non consentirebbe all'agente di elaborare la scelta economica più conveniente ( postulato di razionalità ). Il comportamento dell'agente economico in condizioni di razionalità perfetta è alla base di diverse teorie classiche e neoclassiche ed è una delle condizioni determinanti della concorrenza perfetta. L'ipotesi di razionalità perfetta è utilizzata anche nel settore dell'intelligenza artificiale per indicare una ipotetica situazione in cui l'agente razionale è in grado di prendere la decisione migliore possibile, la più razionale, ed ha a disposizione tutte le informazioni sull'ambiente che lo circonda.

Informazione imperfetta. In rari casi l'agente ha disposizione tutte le informazioni sull'ambiente che lo circonda. La mancanza di informazione perfetta non consente all'agente di elaborare la decisione più razionale. La seconda critica alla razionalità perfetta consiste nella difficoltà di elaborare un modello decisionale che sia considerato razionale in senso generale in quanto la realtà è complessa ed incerta. Per quanto sia perfezionato un modello decisionale non è mai in grado di prevedere gli eventi futuri in condizioni di incertezza. È quindi difficile sviluppare un modello che possa definirsi perfettamente razionale. Per tale ragione in epoca contemporanea si preferisce parlare di razionalità imperfetta.

https://www.okpedia.it/razionalita_perfetta




note


  • Agente razionale ( intelligenza artificiale ). La razionalità perfetta è applicata nell'intelligenza artificiale per indicare quei sistemi ( agenti razionali ) in grado di prendere la migliore decisione possibile sulla base delle informazioni a propria disposizione. Nella razionalità perfetta le decisioni consentono di massimizzare l'utilità attesa dell'agente. Anche se le informazioni a propria disposizione siano limitate o errate, in condizioni di razionalità perfetta l'agente prende la decisione più razionale possibile ( fare sempre la cosa giusta ).
  • Complessità. La razionalità perfetta è un modello ideale e di scarsa applicazione. L'individuazione della decisione migliore potrebbe consumare molte risorse computazionali ( complessità spaziale ) e richiedere un tempo di elaborazione molto lungo ( complessità temporale ). La razionalità perfetta può essere applicata soltanto nelle attività di problem solving elementari, purché i tempi di elaborazione siano inferiore al tempo massimo di risposta accettabile. Nel caso dei problemi complessi la razionalità perfetta è inapplicabile. In tali circostanze si ricorre ad altre forme di razionalità ( es. razionalità limitata, razionalità calcolativa, ecc. ).

Razionalità