Economia del turismo

L'economia del turismo è la disciplina applicata dell'economia politica che indaga sui fenomeni economici originati dall'attività turistica.

Lo scopo dell'economia del turismo è indagare sugli effetti economici dei flussi turistici e individuare le politiche economiche in grado di massimizzare l'entrata turistica di un sistema economico.

Gli effetti del turismo sul sistema economico

Lo spostamento del turista dal luogo di residenza al luogo di villeggiatura movimenta una serie di flussi economici ( spese di viaggio, alloggio, acquisti, ecc. ) che trasferiscono la ricchezza da un sistema economico ad un altro.

Il turismo genera un incremento dei consumi e del reddito.

Nota. In media il settore turistico pesa il 10-15% del reddito nazionale e ha un forte impatto occupazionale nel sistema economico.

Inoltre, il turismo di un paese si traduce indirettamente in un'importante fonte di entrata economica per lo Stato e flussi internazionali di moneta e valuta.

Per analizzare gli effetti economici del turismo è necessario analizzare le fasi della vacanza.

Il modello partenza-viaggio-soggiorno

Il modello partenza-viaggio-soggiorno descrive le principali fasi di un viaggio turistico.

In ogni stadio il turista produce degli effetti economici.

il modello partenza-viaggio-soggiorno

I primi effetti economici hanno origine quando il turista organizza il proprio viaggio nella sua località di residenza.

Può affidarsi a un'agenzia di viaggio, un travel tour oppure organizzare tutto da solo tramite internet.

La definizione di turista. Il turista è una persona che decide di lasciare la propria residenza abituale, spostarsi e soggiornare temporaneamente in un altro luogo per motivi di svago e di piacere. Un soggiorno turistico è solitamente una permanenza breve. La durata del soggiorno può variare da qualche a giorno a diverse settimane.

Altri effetti economici sono prodotti durante il viaggio di andata/ritorno ( deplacement ) e il soggiorno presso la meta turistica.

Durante il soggiorno il turista beneficia delle strutture e delle infrastrutture della località turistica.

Inoltre, il turista compie acquisti, domanda beni e servizi, e si comporta come un consumatore.

Nota. Il modello partenza-viaggio-soggiorno è soltanto un modello generale e indicativo, non descrive tutte le attività turistiche. Ad esempio, in alcune zone turistiche non si soggiorna, si viaggia anche per motivi diversi dal turismo ( es. lavoro ), alcune mete turistiche non forniscono svago ma sono comunque domandate dai turisti, e così via.

https://www.okpedia.it/economia_del_turismo



Economia del turismo